Informativa per il Pubblico

Google informa quanto segue, inoltre Ai gestori della rete Blogger di Google, io confermo tutto, solo che non so mettere mano al codice fatelo voi. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° "Il diritto dell'Unione Europea ti impone di informare i visitatori provenienti dall'UE sui cookie utilizzati e i dati raccolti sul tuo blog. In molti casi, le normative ti impongono anche di ottenerne il consenso. A titolo di cortesia, abbiamo aggiunto una nota al tuo blog per spiegare l'uso da parte di Google di determinati cookie di Blogger e Google, compresi i cookie Google Analytics e AdSense e altri dati raccolti da Google. Spetta a te confermare che questa nota sia effettivamente visualizzata sul tuo blog ed efficace. Se utilizzi altri cookie, ad esempio tramite l'aggiunta di funzioni di terze parti, questa nota potrebbe non essere sufficiente per te. Se includi funzionalità di altri provider, è possibile che vengano raccolti ulteriori dati sull'utente. Scopri di più su questa notifica e sulle tue responsabilità."

lunedì 2 aprile 2018

PERCHÉ REPUTO NON VERI I MESSAGGI DI MEDJUGORIE.





Perchè ritengo che gran parte dei messaggi ricevuti a Medjugorie non sono autentici?


Sono d'accordo su quanto il Vescovo di Roma Francesco I° ha detto delle apparizioni di Medjugorie, più precisamente sul fatto che "la Madonna non è una postina ad orologeria", questa affermazione è assolutamente vera. Infatti la vera Madre di Dio, non appare quando noi vogliamo, ma quando Lei lo decide se lo vuole o no, infatti in tutte le vere manifestazioni nel mondo, è sempre Lei che decide quando e come apparire; anche quando il veggente tenta di forzare la mano, Essa risponde sempre in modo preciso che appare quando gli viene dato di farlo, questo significa che i dictact impositivi di esseri umani sul giorno, sull'ora e il minuto sono solo volontà umane, non corrisposte dalla vera Madre di Dio, che stabilisce rare apparizioni nel corso di un intero anno, vedesi Fatima, Lourdes, e molte altre nel corso della storia, ma non tutti i giorni. Sono invece più frequenti le comunicazioni personali e non pubbliche che avvengono nel nascondimento delle case sia dei veggenti che dei comuni mortali, ma di queste nessuno ne deve parlare, se non per diretta volontà di Dio.  Per cui questa attività ad orologeria non solo è sospetta come la chiesa ha stabilito, ma affermo con sicurezza che falsa. Non esiste, che un veggente pretenda da Dio di apparire quando e come vuole allo scoccare delle dita o al dire domani, fra un ora, apparirà la Madre di Dio come se Dio fosse servo di costoro. Gesù disse che Egli è venuto per servire, ma non per esser servo, inteso nel senso proprio della parola cosa intendeva dire realmente Gesù con il termine servire, cioè Lui intendeva dire che metteva a nostra disposizione il suo potere, che Egli avrebbe elargito a noi i suoi doni, quindi che noi ci saremo serviti di Lui per ottenere le Sue grazie, Egli si rendeva utile a noi, non servo, come lo intendiamo noi a livello di servilismo, perchè quanto dispongono costoro, non è rendersi utili, ma essere schiavi; ne Dio, ne la Madre e Sposa e Figlia Sua sono schiavi di nessuno, perchè altrimenti le parole di Gesù espresse nei vangeli non sarebbero vere: "posso fare delle mie cose quello che voglio?" più chiaro di così, quindi Gesù non è servo, ne schiavo, ma è libero di gestire la realtà del mondo come vuole. 

Perché affermo che i messaggi di Medjugorie sono per lo più fasulli, per dei motivi molto precisi. 
  1. non insegnano nulla di nuovo.
  2. non hanno contenuti teologicamente validi che possono apportare informazioni tali a migliorare e comprendere meglio la parola stessa di Dio.
  3. alcune loro affermazioni e messaggi sono anche eretici, anche se attualmente la chiesa ha finto di non vedere il passato, solo per comodo di soldini.
  4. non apportano nulla di nuovo al messaggio evangelico.
  5. non contengono spiegazioni dei vangeli stessi, che possano far comprendere meglio la parola di Dio.
  6. gli stessi veggenti non sanno spiegare la parola dei vangeli, non la conoscono; se fossero pieni di Spirito Santo, saprebbero spiegare bene la parola stessa di Cristo, ma questi presunti veggenti, non sanno ne interpretarla ne sanno spiegarla a braccio, istantaneamente; se gli si chiede qualcosa, non sanno dire nulla, di più di quello che qualche prete gli ha spiegato o insegnato.
  7. non conoscono verità celate.
  8. non hanno mai profetato nulla di nuovo.
  9. non hanno mai previsto nulla in 37anni, neppure gli eventi avvenuti, come altri famosi veggenti, tipo i due sud americani o quelli del Ruanda. 
  10. non hanno mai avvertito il mondo degli eventi drammatici che la chiesa è andata incontro in questi anni, avrebbero dovuto avvertire prima di tutto la chiesa dell'avvento dello stesso Bergoglio, fin dal lontano 1990, in tempi non sospetti, non hanno neppure saputo della guerra avvenuta in Jugoslavia, non hanno mai profetato neppure l'abdicazione di BXVI, quando la vera Madre di Dio aveva tutto l'interesse per non farlo andare via, invece sono stati muti come pesci.
  11. hanno l'abitudine di scopiazzare da altri i testi e prelevare parti degli stessi, e farle loro, ed ovviamente poveri pretini, poco intelligenti, si lasciano irretire o abbindolare.
  12. Sventalo da quasi 40 anni i famosi 10 segreti,  già in parte rivelati e spostati di posizione tra di loro, come gli stessi presunti veggenti hanno dichiarato diverse volte. Non solo al povero don Leonardo Maria Pompei gli hanno pure fatto fare brutta figura quando nel 2015 a detta sua dovevano rivelare definitivamente i 10 segreti, come sappiamo disattesi e anno in anno continuano a rilasciare dichiarazioni alla ricerca dell'anno giusto, facendo capire che neppure loro sanno quale sia il vero anno. 
  13. Oltre a tutto ciò, c'è anche la moltiplicazione dei testi dei presunti messaggi, come se la Madre di Dio si ripetesse, come se fosse un disco rotto che si è fermato nel ripete migliaia di volte sempre lo stesso pezzo, allucinante! 
  14. I loro messaggi sono tutti conclusivi con le solite frasi di rito, questo non è il vero parlare della Vera Madre di Dio, non termina sempre con lo stesso messaggio, queste sono parti aggiunte a posteriori come se fosse una firma. 
  15. Non ultimo si sono arricchiti oltre misura, facendo apparire i veri profeti di un tempo degli imbecilli che non hanno saputo sfruttare la questione per far soldi, come ha detto il veggente Ivan: "Dio non è contro la ricchezza, ne contro l'accumulare danaro" è certo, che bella morale che ha questo falso veggente! In barba a quanto Dio, Cristo stesso e la vera Madre di Dio hanno sempre detto a tutti i veri profeti e santi, che da 2000 anni si sono susseguiti nella storia della Chiesa; per Ivan mammona non esiste.
  16. Da un po di tempo gran parte di questi falsi veggenti hanno deciso tra loro che le apparizioni e le locuzioni, dovevano cessare e quindi ora si sono dati una calmata, rientrando in un vivere normale, e solo in poche saltuarie occasioni avrebbero apparizioni, sempre con i soliti ripetuti messaggi, senza un contenuto importante, ne profetico.
  17. I loro scritti sono ripetitivi all'infinito, vediamo nel Vangelo quante volte il Signore Gesù il Cristo di Dio si è ripetuto? poco se non una volta sola, per cui quando una persona ripete tante volte lo stesso testo, significa che non c'è apparizione ma tenta di arginare la mancanza della parola di Dio, con testi simili. La Madre di Dio non si ripete e non ripete gli stessi concetti tutti i santi giorni, nella maniera più assoluta, oltretutto i suoi concetti sono perfettamente in linea con le parole del Figlio e non afferma concetti diversi e difformi, non dice eresie, tanto per essere chiari;  non cambia opinione, ne afferma cose che Dio non pensa, perchè il pensiero della Madre di Dio non è difforme da quello del Figlio, del Padre o dello Spirito Santo che ha in se,  questo fatto di aver in se lo Spirito Santo ci fa capire tutto, se siete e se capite quanto ho scritto e detto, capirete anche chi è suo e chi non lo è. Come ho detto e scritto lo S.Santo è un essere perfetto, per cui non sbaglia nelle sue valutazioni, e chi scioccamente afferma ciò è perchè è ignorante di spirito e molti anche tra i dotti teologi sono arroganti e sentenziano solo per arroganza o perchè si sentono defraudati di un dono che non hanno ricevuto.
L'unica cosa che mi preme ricordate è il messaggio che gli stessi avrebbero ricevuto nel 1981-82 quando la loro Gospa gli avrebbe detto che non sarebbe più apparsa, per altro messaggio fatto di proposito sparire dai loro testi e manipolato al fine di scrivere una verità a loro comoda; ma guarda un po invece essa stessa si sarebbe subito smentita, ecco dove sta la vera astuzia, la Vera Madre di Dio disse veramente che non sarebbe più apparsa e non apparve più!!! Solo che costoro per una questione di tanti soldi, che arrivavano nella regione, dovettero continuare a mentire, perchè se l'apparizione è vera, allora loro mentono, se quella apparizione fosse falsa, allora c'è da chiedersi, com'è possibile che la Madre di Dio abbia anche detto a costoro che 2000 anni fa essa stessa recitava l'Ave Maria e il rosario? Cari signori sacerdoti ma quale parola trasmettete il vangelo o le parole sbagliate di costoro?


Però bisogna anche distinguere le due realtà di Medjugorie, in questo luogo come in tutti gli altri abbiamo diverse realtà, non esistono solo i veggenti, che non sono realmente importanti e necessari, il santuario può progredire benissimo anche senza di loro, in Vaticano non esiste più San Pietro da diversi secoli eppure il Vaticano e la Basilica esiste lo stesso, quindi la località mariana esiste anche senza la presenza dei presunti veggenti e i miracoli avvengo per volontà di Dio, così come avviene in tutti i santuari del mondo, dove si venera Dio, e le sue manifestazioni, non gli uomini. 

Le grazie che avvengono  a Medjugorie come ho sempre detto, non sono dovute ai veggenti, ma alla fede che la gente ha verso Dio e al credo personale di ognuno, facciamo attenzione, perchè ad oggi che io sappia, non ho mai sentito che nessuno dei veggenti abbia fatto un miracolo, e che questi se ci sono stati sono opera diretta della volontà di Dio. 

Per cui un conto sono i messaggi di costoro e un conto è la fede che ogni persona porta con se in questa località o che trova lì, non significa assolutamente nulla, e non si può neppure accreditare veridicità di questi veggenti sulla base dei miracoli avvenuti ad altri. Non si può dire che i loro scritti siano veri solo perchè qualcuno ha ricevuto una grazia, non centra proprio nulla, sono due cose completamente diverse. 

E' assolutamente vero, che dove avvengono miracoli la presenza di Dio si sente in modo più preponderante che in altri luoghi, ma tutto dipende sempre dalla fede personale di ognuno, ma ciò non significa che gli scritti di questi "veggenti" siamo veri. Faccio un esempio, Io abito in provincia di Treviso, in questa provincia c'è una località chiamata Pederobba, durante la prima guerra mondiale la Madonna è apparsa ad un soldato, da allora la montagna è stato luogo di pellegrinaggio e pare che ci siano state anche molte grazie, da alcuni anni sulla montagna c'è una falsa veggente, e posso dire che con sicurezza assoluta che è falsa, eppure solo perchè la montagna in tempi non sospetti è stata visitata dalla Madre di Dio, tutti pensano che la veggente sia vera, ecco come si inganna facilmente la gente, ha sfruttato la notorietà del luogo definito santo, per farsi apparire "santi". Quindi non bisogna confondere i miracoli con le presunte apparizioni, sono due realtà completamente diverse e distinte. In tanti santuari nel mondo avvengono miracoli, per esempio, io sono nativo di Padova, vado spesso alla Basilica del Santo, eppure qui di miracoli ne avvengono praticamente tutti i giorni, ma non c'è nessun veggente, ne santo vivente, ci sono solo le spoglie di S.Antonio, eppure i miracoli ci sono sempre, e sono generati solo perchè la gente crede e ripone la sua fede in Dio. Questo per far capire che avviene così anche a Medjugorie, come in qualsiasi altro posto, non sono ne le pietre, ne i messaggi a far il miracolo, ma la fede della gente. 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ora facciamo un confronto con il sotto scritto, non lo dovrei scrivere io, ma altri, ma dato che nessuno scrive di me, m'arrangio da me. 

Qualcuno ovviamente mi ha attaccando dicendomi che io stesso copio da altri ovviamente se non si vuole credere alla mie parole è ovvio che tutto può apparire falso se fa comodo così e si ci piace che sia così, oggi c'è la mania di sovvertire tutto e tutti, per cui il vero appare falso e falso appare vero, spesso lo si fa per invidia e spesso gli invidiosi non sono  solo i  presunti veggenti ma anche molti teologi e preti, bisogna essere onesti. Addirittura come Cristo stesso disse che i figli di satana sono più furbi dei figli di Dio(della luce). 

Perchè i  figli di satana sanno fare soldi anche sulla parola di Dio, mentre i figli di Dio no, se ne guardano bene.

Le differenze tra me, i veggenti di Medjugorie ed anche altri veggenti, non perchè lo dico io, ma perchè mi sono state fatte notare da sacerdoti e studiosi, sono abissali come professori universitari mi hanno fatto notare, non tanto nel modo di scrivere che posso essere onesto ho alcune lacune ortografiche, ma nei contenuti, i miei messaggi sono testi d'insegnamento, di correzione e amorevoli richiami al mondo, alcuni contengono anche spiegazioni ai vangeli e profezie, contrariamente ai veggenti di medjugorie e non solo, forse sono l'unico che senza aver nessuno studio pregresso in materia teologica, ne di santi, ne di loro profezie perchè mi sono sempre rifiutato di leggere i loro scritti, proprio come ho sempre detto, più si legge di altri e più la nostra mente si riempie delle loro idee, così io mi sono privato proprio di mia volontà nella lettura di questi, fino al giorno in cui alcuni amici tra cui Gabriele Nani, ha iniziato a propormi la lettura di alcune profezie, come una forma di sfida, così è nato tutto, e vista la mia capacità nel spiegare senza nessuno sforzo i contenuti anche più oscuri senza appoggiarmi a nessun altro, così in pochissimo tempo ho interpretato i testi di questi santi che mi vengono proposti di volta in volta, per altro non ho comunque sia voluto sapere nulla delle loro vite, salvo la Valtorta, per cui l'interpretazione è asettica solo ed esclusivamente di quel dato brano e nulla di più, non mi interessa conoscere nulla del santo ne di quello che fu ne di cosa fece o non fece, interpreto e capisco se quella è la parola del Signore dal testo stesso perchè il testo me lo rivela, o meglio dire il Signore mi fa capire se è parola Sua. 

Prima di tali interpretazioni  iniziate nel 2013, non avevo mai letto nulla di nessun veggente, ne santo, ne attuale ne del passato, poi se non mi si vuole crede fate quello che vi pare a me non interessa, so di dire la verità e ho Dio come testimone, anche se è un testimone silenzioso. Per cui i vari testi da me arrivati, come messaggi sono tutti provieniti dalle mie relazioni con il Signore. Non sono per nulla interessato a leggermi testi di dotti teologi che spesso trovo assai noiosi, devo essere onesto, per nulla interessanti, ridondati e pieni di parole inutili e vane, messe li solo per riempire le pagine e mostrarsi dotti, ma in concretezza li trovo spesso stucchevoli, per cui evito categoricamente leggerli, ci sono stati nel passato anche sacerdoti che mi hanno regalato libri, ma ancora oggi li devo aprire, ma credo che mai lo farò, per cui spesso poi li regalo ad altri. La mia passione fin da piccolo fu esclusivamente la Sacra Bibbia altro non mi interessa veramente niente altro. Come il Signore mi ha sempre detto "Se comprendi la mia Parola non ti serve parola di nessun altro essere umano, perchè la parola che esce dalla mia Bocca contiene tutto il creato" così mi sono sempre mantenuto e sempre mi manterrò, infatti tra tanti che scrivono così detti "veggenti" o non solo, sono l'unico del tempo presente che senza un titolo altisonante scrivo senza conoscenze pregresse di teologia o di filosofia etc, non c'è attualmente nessun veggente che sia anche in grado di essere un interprete dei vangeli, ovviamente non è farina del mio sacco ma di Dio, anche se Dio si serve di me per scrivere e spiegare i suoi stessi pensieri e misteri. Ecco rispetto a qualsiasi altro soggetto che si dica veggente oggi sono l'unico che interpreta la sacra scrittura, per me è un pregio ed un onore questo dono che il Signore mi ha fatto. Per quanto non mi piace affatto definirmi o essere definito veggente e non ritengo di esserlo, preferisco essere considerato uno tra tanti. 

Ho detto questo per far capire che se 'è veramente dono di Dio in un uomo, e se questo deve rispondere a delle domande inerenti alla sacra scrittura o anche ad altro, anche di natura scientifica, lo Spirito Santo risponde a chi ti chiede senza indugio e con precisione come io stesso ho sempre fatto nel corso della mia esistenza e sempre farò, sia quando ero bambino come ora, senza per altro chiedere mai nulla in cambio solo dando e elargendo gratuitamente, non ho il concetto di dire se Dio mi ha dato io faccio del dono di Dio quello che mi pare, no, non potrei mai far questo terribile pensiero, verrei meno alla fiducia che Dio ha riposto in me, per cui se io non guadagno danaro dai miei scritti, non voglio che nessun altro lo faccia, anche fosse la chiesa stessa. Oggi giorno però, vista la mia precaria situazione economica, ho deciso di riunire tutti i miei scritti in alcuni volumi, non tanto per guadagnare, quanto, per dire queste parole vengono da Dio mediante me e non vedermi derubare di tutto da furbacchioni vari.
Anche perchè si vede sempre più frequentemente l'abitudine di personaggi più o meno discutibili prendere da me e far proprio e questo non mi piace per nulla, se io stesso non lo faccio verso gli altri, non tollero che gli altri lo facciano verso di me, per cui è ovvio che uso questi mezzi per denunciare quando scopro queste furbate, specialmente fatte da soggetti che si fanno passare per persone oneste come taluni giornalai e veggenti vari. 

Non ho bisogno di scrivere null'altro su cosa penso dei medjugoriani non ho bisogno di dire ogni volta questo è vero e questo è falso, per me se un soggetto parte nel affermare falsità fin dall'inizio nulla di quello che affermerà dopo è vero, se una persona deruba e si accredita pensieri non suoi, significa che ha l'abitudine di farlo sempre, per cui per me non è un veggente.  

Poi se volete dire che sono arrogante, vi rispondo subito che non me ne frega nulla, io bado solo al pensiero di Dio e come ho sempre detto più di Dio non c'è nessuno, si è cristiani non perchè si crede al papa, ma solo se si crede in Cristo vero Dio, i pensieri umani sono sporcizia spesso e volentieri.