martedì 8 novembre 2016

CHIUNQUE PUÒ ESSERE VEGGENTE OGGI GIORNO.

STRAVOLTO IL CONCETTO DI VEGGENTE !


Intanto prima di tutto dobbiamo rispondere a delle curiose assurdità moderniste, ci sono sacerdoti che pur di convalidare dei veggenti chiunque essi siano, non vogliono vedere quello che essi sono, cioè eliminano tutto quello che un veggente è. Fino a qualche decennio fa, si valutavano i veggenti con una metodica molto stretta e rigorosa, si diceva che essi dovevano rispecchiare alcune norme ben precise, perchè potessero essere riconosciuti dalla chiesa come veggenti, tipo: 


  1. povertà
  2. umiltà
  3. castità.
  4. messaggi con basi evangeliche
  5. assenza di eresie sia nei testi che nell'apparizione
  6. caratteristiche del veggente di un certo tipo: assenza di vanità, (smalto sulle unghie, etc), vita parca e ritira, per quelli che rimanevano laici.
  7. sottomissione alla Chiesa.
  8. ovviamente profezia.
  9. presenza della fenomenologia di tipo estatico o simile.(ma non tutti sono uguali)

Queste erano le basi fondamentali perchè fossero definiti veggenti o profeti.

Al giorno d'oggi causa giornalai e alcuni sacerdoti compiacenti e eccessivamente di manica larga, specie per quelli che speculano su costoro, perchè scrivono libri che ovviamente non solo li fanno arricchire, ma sopratutto aumenta la loro fama e importanza, perchè al giorno d'oggi questo è importante per uno studioso o pseudo tale di questi fenomeni, diventare importante, per cui si giustifica tutto, pur di ottenere quello che si vuole, quindi oggi il veggente non viene più valutato se dice eresie, non viene più valutato se possiede alberghi, case, ville e tanti soldi, oggi non c'è bisogno di essere umili, oggi la povertà è un male, oggi la castità può essere tralasciata, perchè i veggenti hanno fatto credere che a Dio va bene così, che loro abbiano famiglia e tanti figli, non è un problema. E le richieste della Madre di Dio si possono anche non ascoltare. Ma non ha importanza neppure che i loro messaggi non sia proprio perfettissimi, basta che assomiglino ad altri più noti, che il concetto al loro interno richiami anche vagamente quello di altri, che per costoro va benissimo e sono veri veggenti, ovviamente nessuno di costoro sa se questi presunti veggenti copiano e modellano il messaggio, da altri testi più antichi o da veggenti meno noti, non possono saperlo e anche se vagamente ci fosse questa possibilità a nessuno gliene frega nulla, perchè tanto non lo sapranno mai. Ovviamente ne giornalai, ne studiosi che io li definisco ombre, stanno dentro le teste di costoro, non sapranno mai la verità. Ma quel che è ancora peggio, che nemmeno è importante se l'apparizione dice eresie, come per esempio dire il rosario, o recitare il Padre Nostro o l'Ave Maria, oppure che dica cosa totalmente fuori da ogni logica evangelica, oggi anche queste cose sono sorpassate, quello che per loro conta è la fenomenologia tipica degli stati estatici o apparentemente tali, che potrebbero essere realmente fenomeni demonici, oltre che celestiali oppure fenomeni ipnotici indotti da altri.  Oltretutto non serve neppure più che ascoltino le richieste di immortalarsi per Cristo e dedicare la loro esistenza interamente a Cristo, non serve più, i tempi sono moderni, Dio si deve adeguare, si deve evolvere, secondo loro, perchè ovviamente lo decidono loro, siccome sono più grandi di Dio, si sentono dei in terra. Non c'è neppure più bisogno di esorcizzare il veggente perchè se no si distrugge la sua capacità di vedere o di sapere, cosa non si sà!! Come si può vedere tutto quello che era l'antica metodologia che è resistita fino a 40 anni fa, oggi non esiste più, esistono i preti che decidono loro se uno è veggente o no, sulla base di ipotetiche estasi che potrebbero non essere di natura divina, ma va bene così. Non solo, costoro lo decidono sulla base di antipatie, se un soggetto è inviso a molti, per il suo modo di fare non gentile, un po troppo alla Giovanni Battista o alla maniera di Cristo, non va bene, perché deve essere gentile, moderato, lecchino e anche un po imbecille, se è ignorante meglio, se è troppo intelligente non va bene, perchè non è possibile, anche perchè volete che il teologo faccia brutta figura? Ma nemmeno per idea.

Però curiosamente quando devono valutare altri soggetti, allora cambia la musica, tornano in auge di nuovo i  parametri restrittivi antichi, bello due pesi e due misure, però, che grandi santi che abbiamo nella chiesa, ombre non santi. Secondo certo clero, anche se fosse satana ad apparire cosa volete che conta, se lo permette Dio.

Se ti sei arricchito fin sopra i capelli non conta, basta che gli fai qualche regalino, si appiana tutto.
Non dico nulla di nuovo, che si sappia, ci sono stati dei veggenti che mi hanno raccontato che hanno dovuto dare tanto, quindi non crediate che siano rose e fiori, la gente comune vive sulle nuvole.


Per cui oggi chi è veggente? Tutti possono essere veggenti, basta che siano bravi ad raccontare storie plausibili, perchè tanto basta, quello che scrivi abbia una logica, una certa assomiglianza con le profezie che tutti già conoscono  fino sopra gli occhi, per essere dichiarato autentico.

Se però arriva un rompicoglioni, che si arrabbia quando sente eresie contro Dio, per difendere il buon nome della Madre Sua e dello Spirito Santo, ma sopratutto per impedire che certi imbroglioni di soggetti, spargano menzogne fatte passare con cose vere, allo scopo di ingannare molti, allora no! Bisogna distruggerlo anche se fosse Cristo in persona, bisogna farlo passare per un pazzo, non si può sentire uno che bacchetta tutti, non vogliano un altro Battista, che dica la verità!!!NO! NO! 
Per carità!! Ce n'è già stato uno e anche troppo.

Quindi ci fa capire che i due poveri vestiti di sacco, quando salteranno fuori saranno menati da tutti o loro meneranno gli altri, e saranno sicuramente invisi anche dal clero.

Mi dispiace dirlo, mah, non si capisce, se ci siano più assatanati nella chiesa o fuori di essa, non si può dirlo, bisogna mentire anche in questo, come non si può dire che esistono i preti che vogliono sposarsi con donne e uomini, anche questo è vietato. Se non hai soldi e se non ti adegui alle loro volontà, non conti nulla, anzi il rischio che ti scomunichino è reale e se scrivi anche belle cose, giuste nella verità di Cristo e le metti a disposizione di tutti, perchè così Dio vuole, chi se ne frega, te le rubano, anche coloro che fanno credere di essere veggenti.
E il mondo crede al maligno ... sempre meglio.

Da tutto questo si comprende che siamo alla fine, la verità è stata distrutta, quello che conta è la menzogna!