sabato 4 giugno 2016

Medjugorije particolare 2 giugno 2016


Il messaggio rivelato non è quello ricevuto!




Pubblicato il 02 giu 2016

Messaggio dato a Mirjana---Testo--TESTO--


Cari figli, come Madre della Chiesa, come vostra Madre, sorrido guardandovi venire a me, radunarvi attorno a me e cercarmi.

Le mie venute tra voi sono una prova di quanto il Cielo vi ama.

Esse vi indicano la via verso la vita eterna, verso la salvezza.

Apostoli miei, voi che cercate di avere un cuore puro e mio Figlio in esso, voi siete sulla buona strada.

Voi che cercate mio Figlio, state cercando la buona strada.

Egli ha lasciato molti segni del suo amore.

Ha lasciato la speranza.

È facile trovarlo, se siete disposti al sacrificio e alla penitenza, se avrete pazienza, misericordia ed amore per il vostro prossimo.

Molti miei figli non vedono e non sentono, perché non vogliono farlo.

Le mie parole e le mie opere non le accolgono, ma mio Figlio, attraverso di me, invita tutti.

Il suo Spirito illumina tutti i miei figli nella luce del Padre Celeste, nella comunione tra Cielo e terra, nell’amore vicendevole; perché amore chiama amore e fa sì che le opere siano più importanti delle parole.

Perciò, apostoli miei, pregate per la vostra Chiesa, amatela e fate opere d’amore.

Per quanto sia tradita e ferita, essa è qui perché proviene dal Padre Celeste.

Pregate per i vostri pastori, per vedere in essi la grandezza dell’amore di mio Figlio.

Vi ringrazio.



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Prendiamo per buono che il messaggio sia vero...lo dico per un altra ragione adesso vi spiego.

Intanto temo che qui ci sia qualcosa che non quadra con la mimica della veggente…

Se guardiamo dall'inizio quando la veggente Mirjana ha l’estasi noterete diversi passaggi dove il suo volto esprime diverse situazioni, che non corrispondono per nulla con il testo del messaggio.

Al minuto 13:30 circa ha un espressione di quasi spavento.








Qui la veggente non riesce a capire, perché ha la tipica espressione di chi stringe la focale degli occhi, e si vede dalla posizione delle sopracciglia, nella sequenza successiva, si vede che fa un soprassalto di spavento.


Ora nel testo non c’è alcune riferimento, a questo stato emotivo di spavento, questo mi fa comprendere che se la veggente ha avuto realmente un qualche messaggio, non sia affatto quello che ha annunciato, perché i passaggi come questo, non sono contemplati nel testo.

Potrebbe essere che la veggente non abbia comunicato tutto il contenuto del messaggio, può essere benissimo, non ci sarebbe nulla di strano.

Però il messaggio che è stato trasmesso non corrisponde alla sua mimica facciale; perché certamente la prima parte deve aver contenuto qualcosa di non bello. Oltretutto anche nel resto del dialogo si vede diverse volte la veggente assumere degli atteggiamenti un po particolari, di una persona che non è del tutto serena, il fatto che annuisca, il fatto che rimane perplessa, il fatto che dica di no, il fatto che fa capire di non sapere, etc, ci sono diverse espressioni che indicano che il messaggio trasmesso non corrisponde a ciò che ha realmente ricevuto.


Si dovrebbe sovrapporre l’audio della traduzione del messaggio da quando inizia la “presunta” apparizione, vi accorgere che non ha nulla a che vedere con la mimica, con le espressioni facciali del volto della veggente, cioè due cose completamente diverse.


Oltretutto c'è qualcosa di anomalo, la veggente entra in uno stato estatico con una velocità impressionante, cioè dal momento in cui si inginocchia al momento in cui inizia l'apparizione sembra quasi fatto a cronometro, è eccessiva questa velocità nell'apparire, ho notato e non è la prima volta che questa veggente ansima molto in modo anomalo, mi viene il sospetto che possa esserci qualcosa che non quadra, parrebbe molto simile ad un forma ipnotica, questo stranissimo modo di entrare nell'estasi, quando capita a me non ansimo mai, sono di una tranquillità unica, ne mi agito, ma anche altri soggetti ricordo di non aver mai visto un agitazione come questa, per cui trovo molto strano che la veggente Mirjana abbia quel curioso passaggio ansimante, prima è arrivata tutta tranquilla e non ansimava in quel modo così appariscente e vistoso appena si è inginocchiata ha iniziato subito ad ansimare, durante la manifestazione quel respiro profondo e ansimante è sparito tutto d'un tratto, molto strano.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Il messaggio per come è stato scritto devo dire che parrebbe buono.

La frase che mi lascia un po perplesso è questa:

“Il suo Spirito illumina tutti i miei figli nella luce del Padre Celeste,”

Il problema è che lo spirito di Gesù è lo stesso Padre celeste, come può dire nella luce del Padre Celeste quando il Padre è nel Figlio.


Bisogna considerare che i veggenti di tutto il mondo, non solo questi hanno molto ben imparato a capire come deve essere un vero messaggio, leggendosi quello che io ho scritto in questi anni, sul discorso messaggi e veggenti,

http://boanerges537.blogspot.it/p/come-riconoscere-messaggi-autentici-da.html

http://boanerges537.blogspot.it/p/come-riconoscere-messaggi-autentici-da_20.html

http://boanerges537.blogspot.it/p/linee-guida-per-capire-come-puo.html

http://medjprocontro.blogspot.it/2016/02/un-vero-veggente-non-chiedera-mai.html

http://medjprocontro.blogspot.it/2015/04/valutazioni-di-laurentin-non-perfette.html

quando si leggono articoli di questo genere è logico che si impara a scrivere bei messaggi, che si faccia attenzione a cosa e come porre un buon messaggio,
Se qualcuno ha i primi libri che loro pubblicavano, consiglio di non gettarli perchè fanno testo rispetto a quelli attuali, vedrete che la differenza tra i messaggi attuali e quelli iniziali è enorme.

La domanda per voi tutti qual'è?
Secondo voi la Madre di Dio che è nel pensiero di Dio che è perfetto si esprime ieri diversamente da oggi? La risposta è connaturata e sensata, è No! Per cui si comprende che con il tempo il veggente leggendo questi generi di testi, sapendo, parlando con altri, sacerdoti e anche imparando qualcosa del vangelo, capisce dove e cosa sbaglia per cui attua un modifica ai suoi testi, sia nella forma che nella sostanza, mentre se il testo è autentico esso è scritto oggi come ieri nello stesso identico modo, non varia nel tempo, e non cambia nella sostanza. Qui invece come in tantissimo altri soggetti, presunti veggenti c'è una notevole diversità di testi, sia nella loro composizione, grammaticale, che nella loro composizione spirituale-evangelica dimostrando solo una cosa che sono falsi sia i primi che gli ultimi, anche se alle volte si potrebbe pensare che se all'inizio non vi fosse stata verità, ma una vita di preghiera e di contemplazione abbiano in qualche modo trasformato la persona, ma questo è un errore gravissimo se si pensa ciò, perchè il veggente dal canto suo, non certo ha mai detto , ne esternato tali presupposti, per cui trattiene per se la menzogna, e continua con la menzogna.
Altra domanda che dovrebbe far comprendere la poca serietà e veridicità d taluni veggenti, quando questi fanno dire alla Madonna, che essa prega il rosario, prega il padre, nostro, l'ave maria, il gloria, si comprende che oltretutto il veggente stesso, è avulso dal vangelo, nemmeno lo conosce, nemmeno sa cosa un entità superiore può o non può dire, ricordiamo che lo Spirito Santo che è solitamente in un vero veggente, lo illumina lo istruisce su tutto, per cui non può dire cose difformi da quanto Cristo ha annunciato, e nei vangeli è contenuto, perchè la madre di Dio si mantiene rigorosamente ai Vangeli, che poi possa portare qualcosa di nuovo, può essere, ma non può smentire mai e mai smentisce, ne contraddice le parole stesse di suo Figlio perchè mai direbbe ne mai pronuncerebbe, preghiere che sono destinate solo a noi, la Madre di Dio, mai pregherebbe se stessa, mai pregherebbe ora che è presso il Padre alcune parti del Padre nostro tipo l'indurci in tentazione, mai pregherebbe altre preghiere di scrittura umana, questi veggenti fanno un errore veramente bestiale da vera bestemmia fanno dire alla madre di Dio che essa in terra pregava il rosario, quando questo nemmeno esisteva a quei tempi, questo dovrebbe far capire a chiunque che non può essere la vera Madre del Verbo ad affermare queste cose e che quasi al 100% sono parola inventate dal veggente, perchè neppure satana prega perchè non solo esso conosce la verità, ma esso è avulso a certe preghiere, mai nello stato naturale sarebbe in grado di pregare l'Ave Maria, forse il Padre nostro, a neppure quello.
Per cui quando si sentono veggenti che affermano di aver sentito la madre di Dio pregare con le nostre preghiere, state certi che stanno mentendo, e se mentono su quello significa che neppure il messaggio trasmesso a loro è vero, questo è assolutamente sicuro e certo.