mercoledì 11 gennaio 2017

UNA PROFEZIA E' VERA SOLO SE E' ORIGINALE



Mettiamo in chiaro alcune cose sui profeti di oggi, (veggenti o presunti tali). Nel tempo moderno, chiunque abbia un minimo di cultura e magari facendosi aiutare da qualche volpe informatica che vede in queste cose, un ottimo tornaconto, sempre che lo stesso "veggente" non sia lui stesso la volpe, tutto possibile, oggi giorno poi dove con tanta facilità si mescola il vero con il falso. La rete internet, ma anche le stesse librerie, biblioteche, ci offrono una quantità di libri su antiche profezie, così vasta che ci vuole un vero esperto per districarsi in mezzo a questa giungla di notizie, ma un soggetto astuto può facilmente farsi passare per un bonario, umile e mansueto cristiano, tanto nessuno saprà mai chi è, cos'è e quali sono i suoi veri presupposti. Oggi giorno da almeno un secolo abbiamo l'invasione di veggenti, molti hanno capito che facendo la parte degli ispirati, di quelli che hanno tutte le paturnie del mondo, degli oppressi, etc, preso si fa a conquistarsi le benevolenze del pubblico, basta studiare le vecchie profezie, rielaborandole come hai più o meno inteso, metterci dentro il contenuto di quello che è lo standard dei messaggi mariani, o di cristo o dello Spirito santo che tanto dicono che si assomigliano tutti, cosa falsa, ma con questa logica, chiunque di noi, diventa un vero profeta(veggente) anche se poi l'apparizione non c'è tanto quella si può creare, nessuno sa realmente se sei vedi o meno, almeno fino al momento che non ti sottopongono alla presenza di un indemoniato, li cade l'asino, ma astutamente chi ti segue, che possono essere anche preti accomodanti che vedono in te un bottino d'oro, faranno di tutto per allontanare da te questo test, distruttivo, per cui qualsiasi scusa va bene. Poi ovviamente con il tempo, e la preghiera della gente le messe fatta sul luogo da costoro attirano senza ombra di dubbio il miracolo e il gioco è fatto, l'aurea di santità è già tua, diventi un idolo, diventi importante, e il protagonismo è tutto tuo, sei intonacatile, nessuno metterà mai in dubbio alcun che di ciò che sei, e se lo fanno, tirano diritti, perchè hanno le spalle coperte da molti compiacenti preti e anche da alcuni che li sfruttano per scrivere libri per loro piacere e perchè non per far soldi, ma anche per essere loro stessi idolatrati. Non dimentichiamoci che per far credere che un veggente sia autentico esiste anche l'ipnosi, che altera la sfera psichica e se questa è fatta molto, bene neppure un altro ipnotizzatore mai si accorgerà che il soggetto è in stato alterato di trance che è molto simile ad un estasi per i profani, non si vede alcuna differenza effettivamente, le caratteristiche fisiche e sensoriali sono in pratica identiche e l'ipnosi di un altro ipnotizzatore potrebbe non riuscire nel risultato, perchè tutto dipende come viene eseguita l'ipnosi e quali comandi viene dati alla psiche. 
ma ci sono casi di falsi veggenti(profeti) che sono invece sotto l'azione del maligno, per cui anche in questo caso la persona è in uno stato alterato "estatico" che nessuno può dire se è vero o meno salvo il fatto non si faccia esorcismo, sempre che i preti che ti seguono lo permettano come nel caso Medjugorje che i francescani hanno impedito ciò, ma forse sarà stato solo un senso di protezione, non si sa, se dei veggenti o dei loro interessi. Quindi non è per nulla facile dire tu sei vero e tu sei falso. Certo che un metro di valutazione per verificare la veridicità di un soggetto ci sarebbe, lo scopo di questi falsi veggenti(profeti) è solo uno prendere tanto soldi, essere famosi, essere ben voluti e avere una vita agiata, perchè quelli veri sono invisibili, e sono pure senza soldi, non si fanno pagare da nessuno, e non vogliono denaro da nessuno, ma curiosamente neppure la chiesa li segue, perchè ovviamente il prete va dove c'è danaro da ritirare, se no, manco ti vedono, sempre stato così, è che non crediate. Non è una cosa di oggi, è una cosa di sempre. Per cui il vero profeta e non veggente è proprio un morto di fame, nel vero senso della parola, ma è lui stesso che vuole questo, cosa che gli altri si guardano bene dall'esserlo, la spettacolarizzazione è la più grande conquista di costoro, se non sono star della Tv, se non si mostrano e non si risparmiano nell'essere sempre presenti, come potrebbero divenir sempre più importanti? non potrebbero. Ovviamente dietro a tutta questa massa di falsi veggenti, ci sono gli sfruttatori di diverso genere, tutti si ritengono buono bravi, ma tutti sono li come avvoltoi che mangiano su costoro, dai giornalisti ai preti, tutti trovano un redditizio guadagno, si sa che la spiritualità vera o falsa o presunta attira le folle come gli orsi con il miele e la gente sempre più accecata di ottenere qualcosa, accorre a frotte, per avere cose? Una grazia! Ma in cambio costoro spendono nell'insieme milioni e miliardi. Quando Cristo non si è mai fatto pagare da nessuno!  Però a nessuno gliene frega assolutamente nulla che questa sia la verità, basta che il falso veggente continui a fare il suo buon lavoro e ad arricchire tutti, giusto!? A si, scusate, tutto questo l'ho già detto altre volte, beh è bene ripetersi ogni tanto.

Per cui come capire se un veggente(profeta) afferma cose che non sono mai state dette da nessun altro?
Semplice il presunto veggente(profeta) attingendo dalle antiche profezie non fa altro che riproporle, per cui come sapere se è un vero veggente? C'è un modo molto semplice se quello che afferma non è scritto in nessuna profezia di quelle conosciute. Ma ovviamente deve essere qualcosa da esso rivelato in tempi lontani, non nell'imminente presente quella non è una profezia, è una furbata, cioè vi spiego, accade un evento e il presunto veggente, corre a pubblicare un testo retrodatato per far credere che al tempo che fu l'aveva già detto, e la gente scusate è beota gli crede pure. Invece la profezia per essere tale deve essere rivelata molto tempo prima che accada, anche anni prima, e come comunque sia varrebbe anche dal giorno all'altro ma sempre detta prima che questa si compia, altrimenti non è una profezia ma una furbata. Quindi considerando che la rete internet dispone di una mole immensa di profezie di tutti i tipi, specie quelle definite valide dalla chiesa cioè quella antiche, si tenga ben a mente che se uno che si dice profeta produce un testo che contiene anche un profezia antica questa non può essere considerata valida, proprio perchè essa è già stata scritta precedentemente da altri, e la tua ne è solo una copia, non è una profezia, magari detta in altra forma, ma è sempre quella è. Quindi per essere profezia ORIGINALE deve non essere mai stata scritta da nessuno prima di te. 

Questa è la vera profezia, le altre sono tutte copiate. 

Non si può dire ma se quelle di Medjugorje faccio un esempio, come qualcun'altro ha detto furbamente, se sono simili a quelle di Garabandal o altre sono autentiche, niente affatto tutto il contrario, questo dimostra maggiormente che c'è stato intendo doloso e fraudolento di far credere una verità, non vera. Il Signore quando afferma una cosa, non ha bisogno di rivelarla a centomila altri, quello che ha detto agli apostoli non lo ha più ripetuto con nessuno salvo il fatto che non ne abbia spiegato il contenuto, ma non in forma di rivelazione.


Per cui chi asserisce queste cose, lo fa solo a titolo opportunista per le proprie tasche e per riempire il proprio ego smisurato. E anche le imbecillità che ho sentito da parte di qualche esponente del clero, che il demonio sotto costrizione della Vergine avrebbe rivelato cose, sono emerite stronzate, perchè la Madre di Dio non ha bisogno in questi casi di servirsi di satana per rivelare cose che Lei potrebbe affermare benissimo senza nessuno intermediario e chi dice questa stronzate, scusate il termine ma quando ci vuole, farebbe bene a tapparsi la bocca anche se sono preti. 

Perchè arriverà il tempo che le pagherete tutte sull'unghia, ve lo dico io!!!  Meglio essere svergognati innanzi agli uomini che ricevere la condanna di Dio.

Può esserci però un caso, che il soggetto sia autentico, non avendo mai letto nulla di alcuna profezia, che non attinga nulla dalla rete e non sia aiutato da nessuno, ma in questo caso il soggetto deve essere anche non conosciuto, non deve arricchirsi come i soprastanti, ecc. un vero eremita, o un soggetto di clausura(bisogna vedere). Solo in questo caso, le profezie rivelate sono autentiche anche se vengono ripetute; generalmente la profezia è sempre unica. Come ho già scritto la profezia viene ripetuta da Dio solo nel caso, che la chiesa e l'uomo non attui nulla di quello che la profezia chiedeva. Però come ho detto la persona(profeta) deve essere totalmente allo scuro di ogni genere di profezia antica o moderna e anche degli scritti dei santi, solo in questo caso c'è validità.