venerdì 20 gennaio 2017

CONFRONTO TRA MESSAGGI DI MEDJUGORIE E DI BOANERGES


CONFRONTO

MESSAGGI DI BOANERGES E VEGGENTI DI MEDJUGORJE"



 
 
 Ho deciso di porre questi testi a confronto, non che io voglia mostrarmi di più di costoro, nella maniera più assoluta, ma volevo mostrare la differenza di linguaggio che L'Immacolata e Suo Figlio Gesù usano con me e con quelli di Medjugorje, oltre che di contenuti, ed altro.
Lascio alla Gente far le sue conclusioni. 

 Visto che miei messaggi sono più lunghi, ho aggiunto a caso qualcuno in più di quelli di Medjugorie, solo per bilanciare la pagina. 

 ..................................

 Messaggio dei veggenti di Medjugorie copiato a Boanerges.

PER 2 FEBBRAIO LA MADONNA CHIEDE CONSACRAZIONE!

9 gennaio 2017.
Apparizione a Boanerges Yhwhnn (Jonn)

Urgente messaggio dell'Immacolata per tutto i credenti del mondo.

Figlio comunica al mondo. 
Le mille Ave da me chieste ad un altro figlio, vorrei che vengano ripetute ogni giorno per tutto l'anno, almeno coloro che sono dediti alla preghiera costante, possibilmente dette in latino; inoltre vorrei che ad ogni rosario si faccia una consacrazione alla S.S.Trinità e al Mio cuore. Chiedo inoltre ai miei sacerdoti coloro che ancora resistono di far pregare 7 Ave alla fine della messa in mio onore. Inoltre chiedo a tutti i sacerdoti che il giorno 2 Febbraio (festa della Candelora) venga fatta la messa in mio onore come consacrazione al mio cuore immacolato. Le chiese che cosi faranno avranno diminuiti i disastri che sono in previsione, per quei luoghi. Se i credenti mi pregheranno come ho chiesto, la vittoria sarà più vicina, ma se quanto ho chiesto verrà disatteso il mondo cadrà in un oscurità così grande che non vi è mai stata prima sulla terra, ogni evento predetto sarà rafforzato. Per cui figli, se amate sinceramente il nostro Signore e mio Figlio Yeshua, e      amate il vostro prossimo come voi stessi, farete quanto vi ho chiesto per amore del Padre Celeste.

Benedico tutto il mondo e tutti i figli che amano sinceramente il Mio Signore e Figlio dell'Altissimo .





Ultimo Messaggio di Medjugorje,
Apparizione a Mirjana


"Cari figli, mio figlio è stato fonte di amore e di luce quando ha parlato al popolo di tutti i popoli. Apostoli miei, seguite la sua luce, ciò non è facile, dovete essere piccoli, dovete diventare più piccoli degli altri e con l’aiuto della fede riempirvi del suo amore. Nessun un uomo sulla terra, senza fede, può vivere un’esperienza miracolosa. Io sono con voi, mi manifesto con queste venute, con queste parole, desidero testimoniarvi il mio amore e la cura materna. Figli miei, non perdete tempo ponendo domande a cui non ricevete mai risposta, alla fine del vostro percorso terreno il Padre Celeste vi risponderà. Sappiate sempre che Dio sa tutto, Dio vede, Dio ama. Il mio carissimo figlio illumina la vita e squarcia il buio. L’amore materno che mi porta a voi è ineffabile, nascosto ma vero, io esprimo i miei sentimenti verso voi, amore, comprensione e benevolenza materna. Da voi, apostoli miei, cerco le vostre preghiere: rose che devono essere opere d’amore, queste sono per il mio cuore materno le preghiere più care, queste porto a mio Figlio nato per voi. Lui vi guarda e vi ascolta. Noi siamo sempre vicino a voi con il nostro amore che chiama, unisce, converte, dà coraggio e riempie. Perciò apostoli miei amatevi sempre gli uni gli altri, ma soprattutto amate mio figlio, questa è l’unica strada per la salvezza verso la vita eterna, questa è la mia preghiera preferita che come il profumo di rose più bello, riempie il mio cuore. Pregate sempre, pregate per i vostri pastori perché abbiano forza di essere la luce di mio figlio. Vi ringrazio. "


Apparizione a Boanerges Yhwhnn (Jonn)
Venerdì , 2 dicembre 2016, ore 5:45
L'Immacolta Vergine Maria. 
Figli miei amati, scendo dalla potenza dell’Eterno Padre, per soccorrervi, amarvi, proteggervi e scuotere le vostre sopite coscienze, non dormite nel sonno della morte, riposatevi, rinfrancatevi e ristoratevi alla fonte della Vita, prendete la strada giusta, ma non aspettate più! Il tempo è qui.

Ancora vi supplico in questa valle di lacrime, ancora piango per voi ciò che avete posto su di voi, con le vostre mani, un cappio al collo, il mondo versa su di se i suoi peccati. 

Per quanti Mi amano, per quanti amano il Padre Celeste, lo Spirito Santo nel Figlio mio Gesù, vi chiedo e vi supplico di pregare moltissimo, i tempi sono vicinissimi, lasciate stare i protagonismi, lasciate perdere ogni cosa superflua, concentratevi nella preghiera, immergetevi in essa, fate si che essa diventi parte di voi necessaria come lo è il vostro cuore. Desiderate con tutto voi stessi di essere parte di me, affinché illumini le vostre oscurità e allontani da voi il comune nemico, vi chiedo per l’amore di Mio Figlio Dio, di pregare senza stancarvi, non c’è molto tempo; chi si convertirà ora, sarà salvo.
Sono gli ultimissimi miei richiami. Gradirei da voi, Figli del mondo, lontani e vicini, che preghiate per le mie intenzioni, e quelle del Padre e del Figlio; per diminuire e proteggere i figli di Dio dal castigo che cadrà su di voi; per il vostro e mio Benedetto XVI; per allontanare satana e tutte le sue malie, dal clero; pregate molto per colui che è il primo (papa) degli apostoli degli ultimi tempi; per tutte le anime purganti; per la conversione di tutti i popoli non cristiani che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo tocchino il cuore di tutti i figli degli uomini; pregate perché il mio Signore faccia scendere un diluvio di grazie, ancora sul mondo. Inserite queste miei richieste nel Rosario quotidiano, fate un atto di offerta della vostra vita alla S.Sma Trinità e al mio Cuore Immacolato.

Non manchi la preghiera e la lode sulle vostre labbra, nella vostra vita, io vi benedico figli tutti, e sostenetemi in questa battaglia, sono le vostre preghiere e opere, che salveranno questo mondo.

Se voi non pregherete per voi, per uscir vittoriosi , grande distruzione verrà e moltissime anime morranno.

NON tardate figli più, Dio vi ama d’immenso ma è bloccato dalle vostre malignità e dal cuore non puro che avete; liberatevi dai cattivi pensieri.
Ai miei figli eletti e scelti dal Padre Celeste per portare la parola del Signore e i richiami ai figli degli uomini, dico questo, non litigate tra voi, non vi è nessuno tra voi ai miei     occhi più grande dell’altro, siete tutti uguali per me, non ci sia concorrenza, se no, non siete servi del Signore, non siete di Dio, il maligno e pronto alla vostra porta come leone per sbranarvi, ma seguite con scrupolo e attenzione quanti sanno più di voi, solo uno tra voi ha una grande conoscenza, dono di Dio Altissimo per il compito che lo aspetta.

Pregate, amate, siate misericordiosi e pieni di pietà, rimanete in umiltà, praticate la carità e amate la preghiera, umile e penitente, il Signore ama chi si sacrifica nel silenzio, non sbandierate le buone azioni, conservatele nei vostri cuori come perle preziose per voi; anche il clero, non si erga a condanna degli uomini, siate pescatori e pastori di greggi, come fu ed è il mio dolcissimo amore Gesù.

Ho dato a questo mio figlio, una meravigliosa corona di grande potenza” La Gloria di Dio” e desidererei ardentemente che il mondo e il clero prendesse in seria considerazione, perché è volontà del Padre Celeste.

Vi benedico con la potenza e la Gloria del Mio gloriosissimo Figlio e per l’intercessione del Padre Onnipotente, infondo su tutti voi lo Spirito Santo. +




Ultimo Messaggio di Medjugorje,

Messaggio di Medjugorje
Ivan-1 gennaio 2011     
Apparizione a Ivan"Cari figli, anche oggi la Madre con gioia vi invita: pregate, pregate, pregate. Pregate, cari figli, e aiutatemi nella realizzazione dei miei piani che desidero realizzare col mondo, con questa parrocchia. Cari figli, in modo particolare oggi vi invito: pregate per le vocazioni nella Chiesa, per la fede forte dei miei sacerdoti. Sappiate, cari figli, che prego sempre con voi, che sono sempre con voi quando attraversate momenti più difficili. Perciò perseverate nella preghiera, pregate insieme a me. Oggi desidero dirvi grazie perché avete risposto ed accolto i miei messaggi e vivete i miei messaggi."

Medjugorje,25 dicembre 2016
 a Jakov Colo
Cari figli! Oggi in questo giorno di grazia in modo particolare vi invito a pregare per la pace. Figli, Io sono venuta qui come Regina della Pace e quante volte vi ho invitato a pregare per la pace. Ma figli, i vostri cuori sono inquieti. Il peccato vi impedisce di aprirvi completamente alla grazia e alla pace che Dio desidera donarvi. Per vivere la pace, figli miei, dovete avere innanzitutto la pace nei vostri cuori ed essere abbandonati completamente a Dio e alla Sua volontà. Non cercate la pace e la gioia nelle cose di questa terra perché tutto questo è passeggero. Tendete verso la misericordia veritiera, verso la pace che viene solo da Dio e soltanto così i vostri cuori saranno ricolmi della gioia veritiera; soltanto in questo modo potrete diventare i testimoni della pace in questo mondo inquieto. Io sono vostra madre e intercedo presso mio Figlio per ciascuno di voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "


Messaggio di Gesù a Boanerges Yhwhnn(Jonn)

15 agosto 2013
La croce nel cuore o la croce sul petto?

Gesù: cari figli.


Per voi è più importante la croce portata sul vostro petto o la croce posta nel vostro cuore?

Ecco molti figli, anche tra i nostri figli(sacerdoti), portano sul petto più che nel cuore la mia Croce. 
A cosa serve porre un simbolo sul corpo se poi per voi non ha il senso che dovrebbe avere?  
Cercate di porre nel vostro cuore la mia croce, affinché essa sia il vostro rifugio e la vostra potente arma contro satana, esso infatti non vede la croce fuori dal vostro cuore, ma solo quella nel vostro cuore. Se avrete posto Me nel vostro cuore, allora nessuna potenza delle tenebre potrà toccarvi. 
Ma se ponete solo una croce fuori di vuoi qualsiasi demone, potrà insinuarsi in voi. Non è una croce fatta di legno, metallo o altro materiale, che vi difenda dagli attacchi di satana, o pensate che vi renda miei Figli. Il sigillo lo ponete voi dentro di voi. Non servono croci appariscenti per dire al mondo di essere con Me, guardate mia madre, in tutte le sue apparizioni nel mondo, non ha mai portato su di se alcuna croce! Non attaccatevi agli oggetti, non mettete croci per far vedere la vostra appartenenza ad un gruppo, sono io che vedo e leggo i vostri cuori, le vostre menti; gli uomini non hanno bisogno di vedere da che parte vi ponete, è il vostro agire che parla per voi. Costruite la vostra croce giorno per giorno, dentro di voi, finché io la porrò nel vostro cuore. 




Messaggio di Medjugorje, 25 giugno 2013 
"Cari figli! Con la gioia nel cuore vi amo tutti e vi invito ad avvicinarvi al mio cuore Immacolato affinché Io possa avvicinarvi ancora di più al mio Figlio Gesù perché Lui vi dia la sua pace e il suo amore che sono il nutrimento per ciascuno di voi. Apritevi, figlioli, alla preghiera, apritevi al mio amore. Io sono vostra Madre e non posso lasciarvi soli nel vagare e nel peccato. Figlioli, siete invitati ad essere i miei figli, i miei amati figli perché possa presentarvi tutti al mio Figlio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

"Messaggio di Medjugorje, 25 agosto 2013 
Cari figli! Anche oggi l’Altissimo mi dona la grazia di essere con voi e di guidarvi verso la conversione. Giorno dopo giorno Io semino e vi invito alla conversione perché siate preghiera, pace, amore e grano che morendo genera il centuplo. Non desidero che voi, cari figli, abbiate a pentirvi per tutto ciò che potevate fare e che non l’avete voluto. Perciò, figlioli, di nuovo con entusiasmo dite: “ Desidero essere segno per gli altri”. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

Messaggio di Medjugorje, 25 agosto 1996 "
Cari figli! Ascoltate, perchè desidero parlarvi e invitarvi ad avere più fede e fiducia in Dio che vi ama senza misura. Figlioli, voi non sapete vivere nella grazia di Dio, perciò vi chiamo tutti di nuovo a portare la parola di Dio nel vostro cuore e nei pensieri. Figlioli, mettete la Sacra Scrittura in un posto visibile nelle vostre famiglie, leggete e vivetela. Insegnate i vostri figli perchè se voi non siete un esempio per loro, i figli si allontanano nell'assenza di Dio. Riflettete e pregate e così Dio nascerà nel vostro cuore e il vostro cuore sarà gioioso. Grazie per avere risposto alla mia chiamata! "



Visto che nessuno è stato capace di darmi una qualche opinione in merito, farò io una piccola analisi di parte, perchè effettivamente dovreste essere voi ad esprimervi, ho l'impressione che forse taluni non sanno nemmeno dove iniziare..

Prima prendiamo i testi di Medjugorje cosa notiamo che il modo con cui la loro "Gospa" si esprime non è discorsivo, ma come si nota in tutti i testi, proposti e anche in tutti gli altri dei loro migliaia di migliaia di messaggi spesso copie di copie, hanno tutti la stessa modalità di scrittura, come se questa fosse una firma per i messaggi che vengono da questa località. In pratica sono frasi a se stanti, come se fossero una lista d'intenti, non un discorso che riguarda un solo o più argomenti; oltretutto in essi è insistente la ripetitività di alcune parole, in modo anche esagerato e anche spesso si nota poca logica in essi, per altro ci sono diverse parola di uso moderno, che non rientrano nel linguaggio naturale di una donna umilissima. Non solo non insegnano nulla di particolare, se non cose che tutto sommato sono poco importanti, anzi l'insegnamento di bravi sacerdoti supera queste, non c'è nulla di divino, richieste di preghiere, conversioni, ma poi sono deboli come insegnamento e anche non richiamano con quella forza tipica delle parabole di Cristo, non ho mai sentito una condanna dell'operato di questo o di quello, nemmeno un opposizione ai sanguinosi massacri verso i cristiani, cosa veramente molto strana, come per molte altre cose, che proprio non ci sono. Anche alcune associazioni a parole se nella bocca della Madre di Cristo e sposa dello Spirito Santo proprio non può esserci l'errore, come il fatto della misericordia e la gioia veritiera, sappiamo benissimo che non esiste ne misericordia o gioia bugiarde, perché altrimenti non si chiamano in quel modo. 


Non c'è profezia in essi, in tutti quelli pubblicati che io ho visto fin ora, non ho trovato la profezia; che sia proiettata nel tempo, cioè che tratta del futuro anche lontano, non conosciuto fino ad oggi, già da altri profeti di un tempo. Perché molto spesso i veggenti attuali, curiosamente producono messaggi con contenuti identici a quelli di profeti antichi, quando la rete e le librerie pullulano di materiale antico a cui potersi ispirare, come per esempio Garabandal, di cui si sa praticamente tutto e chiunque volesse un po furbamente riproporre, sopratutto per darsi un legame con questi. Sarebbero stati validi se Medjugorje fosse stata esistente al tempo di Garabandal, allora si poteva presumere che la Madonna avesse dato anche a loro lo stessa testo, difficile che questo possa avvenire, però non impossibile, in questo caso Garabandal si è conclusa, ma non ancora attuato del tutto la sua profezia, per cui il testo prodotto successivamente da altri, potrebbe essere semplicemente copiato, in forma differente, nessuno può stabilire se è vero o falso quanto si propone. Nessuno! Infatti non si può dire che tu sia un vero veggente se tu promuovi la stessa profezia di un altro sopratutto a breve termine, ma anche a lungo termine, come il caso famoso della Valtorta, esco dal discorso per mostrare come sia facile prendere o ispirarsi a testi antichi, questo per l'altro l'avevo già scritto, ma lo ripeto. La Valtorta studiò la vita di alcuni santi e sante, tanto che poi quando scrisse i suoi quaderni aveva già un bagaglio culturale in se di costoro, infatti quando poi contesta la Emmerich, che sosteneva che il soldato romano non si chiamava Longino, perché Gesù confidò alla Emmerich il vero nome che però lei non lo scrisse. La Valtorta se avesse avuto lo Spirito Santo o lo stesso Cristo avrebbe saputo le stesse cose della Emmerich invece dimostra che non sa e infatti commette errore, non sapendo che la parola Longino deriva dal termine Lochi che significa lancia e poi Longi da cui deriva il nome Longino. Questo cosa ci fa capire, che chiunque voglia scrive qualsiasi cosa, richiamante profezie del passato per il futuro, basta che legga quelle antiche o eventualmente più vicine nel tempo, come Garabandal o La Salette etc, per conoscerne i contenuti, nessuno saprà mai se tali messaggi sono stati prodotti secondo questo metro. La Valtorta disse di se, che aveva studiato questi santi/e per cui un minimo di onesta ci fu. Ma gli altri, se ne guardano dal farlo? E chi può conoscere la verità, certamente non l'uomo, se mediante alcuni stigmatizzati potrebbe essere difficile conoscere la verità, perché magari sono indotti ed influenzati, per tante ragioni, l'unica reale che rimane in piedi, è quella mediante l'uso di posseduti, sotto il potere di Cristo, satana è costretto a dir la verità e lui la conosce benissimo, solo così si può sapere se quel testo è autentico o lavoro di mente. Chiudo parentisi. Ovviamente nel caso specifico di Medjugorje, a meno che non ci siano messaggi che richiamano in qualche modo le stesse cose di Garabandal, gli altri messaggi sono come ho scritto più sopra. Poi oltretutto se devo essere onesto, ascoltando altre persone con cui parlo normalmente anche nella realtà, questi messaggi non trasudano una sensazione di grazia o di santità come per alcuni santi. La cosa che non si vede nei messaggi di Medjugorje è la presa di posizione decisa e ferma da parte della loro Gospa come se quello che esprime sembra quasi opinabile. 

…...........


Ora vediamo di fare un quadro per i miei, ovviamente non sarei adatto, ma visto che nessuno fa una critica, mi devo arrangiare. La cosa netta che si osserva che sono discorsivi, che trattano argomenti ben precisi, che essi manifestano efficacemente gli stati d'animo e trasmettono quello che il soggetto(apparizione) vuole esprimere, 


per esempio nel primo messaggio da me proposto: c'è una frase che è perfettamente in linea con il pensiero di Cristo, nel secondo messaggio, la conversione di tutti i peccatori e quindi anche di coloro che non sono credenti cristiani, “per la conversione di tutti i popoli non cristiani” cosa che ricordo molto bene che in un messaggio di quelli di Medjugorje la loro Gospa avrebbe asserito che invece tutte le religioni erano uguali, cosa impossibile; visto che, se fosse vero, sarebbe stata vana la creazione del cristianesimo. In pratica i miei messaggi sono veri richiami sollecitazioni e anche rimproveri. Nei miei fa anche lezione, spiega meglio le parabole ect. Altro lo dovete dire voi per me, come critica sui testi.


Poi altra è la critica al modo di vivere che su questo posso assicurare essere nettamente differente, due mondi diversi e lontani. Ma ovviamente le persone portate a non credermi potrebbero dire che mento, come so già che molti lo fanno, ma a me non interessa, posso dire solo questo, se mi premesse che i miei articoli e testi fossero un mezzo di guadagno, non li divulgherei mai, se non come testi per averne un business. Per cui è logico pensare che metto a disposizione tutto per altri senza ricavarne nessun guadagno ed infatti è proprio così, perfino il libretto di preghiere, di cui potrei averne una rendita, ho deciso di renderlo pubblico, qualcuno potrebbe pensare che vivo nell'oro, magari, tutto il contrario, invece proprio l'oro manco lo vedo per il buco della serratura, anzi ad essere onesto, quasi faccio la fame, tanto per essere precisini, cosa che i veggenti di Medjugorje se ne guardano bene dal regalare i loro libri che per alto non possono essere loro i contenuti, perché se è vero che è parola della loro Gospa, il contenuto appartiene a Dio, per cui loro dovrebbero donare tutto al prossimo, invece è tutto il contrario. Lo faccio io che sono povero a confronto loro, ma io sono ben contento di far ciò, l'ho sempre fatto, non è una scelta attuale, ma è sempre stato così da quando sono nato, ecco in questo posso dire, che la chiesa non mi ha mai preso in considerazione perché mi sono sempre negato sotto questo profilo, visto che loro puntano sempre a trarne un beneficio economico al meno per se stessi, questo a Dio non piace, nemmeno a me. Invece i veggenti di Medjugorje hanno approvato e permesso che anche il clero si arricchisca su di loro e quanti nel mondo cattolico scrivano bene per loro. Ma non fanno così solo i veggenti di Medjugorje possiamo dire che lo fanno tutti quelli che nel bene o nel male vivono su queste cose, io non tollero che si venda Dio. 






Questa è la differenza essenziale, loro vendono Dio e io no! Questa è sempre stata la logica della chiesa, vende una parola che non gli appartiene in effetti, perché non è autrice di quella parola, ma solo custode, quindi da quando questa logica ha preso piede, ovviamente tutto il mondo gli è andato dietro.