martedì 13 ottobre 2015

Chi fa il miracolo Dio o gli uomini?

Chi fa il miracolo Dio o gli uomini?

Gran parte del popolo cristiano sa che i miracoli sono fatti da Dio, ma pensa che sia grazie all’intercessioni di altri soggetti umani se questi avvengono.

I casi sono due, se il soggetto si affida alle preghiere di quell’essere umano, esso pregando il signore fa da intermediario, anche se è sempre Dio che decide se concedere o meno la grazia. Il motivo perché concede o meno la grazia può essere dei più vari, ci possono essere svariati motivi che portano Dio a decidere anche di non concedere la grazia.

Il secondo caso che è quello più frequente quando il numero di persone che vanno dal veggente è molto elevato, e si riesce a parlare con il veggente, per cui la persona fa da se, cioè pregando ottiene la grazia, o meno, è sempre Dio a decidere di concederla o meno, tutto dipende dalla fede della persona, non dal luogo, ne dalla presenza di veggenti.

La grazia vien concessa per un infinità di motivazioni che noi non conosciamo, motivi imperscrutabili, che solo Dio sa. Ma quello che è certo che deve esserci sofferenza e pura volontà di amare Dio, di sottomettersi in toto alla sua misericordia, e riconoscerlo quale nostro Dio, cioè crederci fermamente, cioè non avere dubbi sull’operato di Dio, ed essere coerenti, per quello non sempre si ottiene la grazia, perché spesso le persone non sono coerenti nell’intimo con quanto chiedono.
Alle volte non sanno nemmeno chiedere.

Ricordo sempre che il Signore preferisce la salvezza dell’anima a quella del corpo, per cui quando si chiede si deve chiedere con precisione, altrimenti il Signore decide da se.

Ora spesso e volentieri si lega la grazia al luogo dove si presume averla ottenuta.

E si tutti come sciocchi credono che sia il luogo che da la grazia quando invece essa si ottiene anche nella proprie case, nelle proprie parrocchie, ma naturalmente Dio lascia fare perché Egli è buono e compassionevole, e lascia che le genti si rechino in quei luoghi per riunirsi e pregare. Come ha detto Gesù dove si ritrovano due o più persone io sono li tra loro …

Ovviamente se i cristiani avessero vera fede, ma vera e certa fede, i miracoli avverrebbero in ogni luogo, in ogni famiglia, in tutte le parrocchie, non solo in certi luoghi della terra.

Ovviamente, il Signore lascia che anche i luoghi siano visitati e divagano meta di pellegrinaggio, in modo da attrarre molte persone lì tutte insieme, perché quello è lo scopo molte persone che pregano assieme producono una preghiera più forte che una sola persona e quindi di conseguenza una probabilità di ottenere grazie superiore

Ma se tutti i credenti che si recano non credessero in Dio, nessun miracoli avrebbe, perché è il credo certo ed assoluto in Cristo, che permetto il miracolo.

Quindi quando accade un miracolo in qualsiasi luogo della terra, non dire l’ho ricevuto da S. Pio da Pietrelcina, o a Medjugorie o a Fatima o a Lourdes, ecc, ma dite è Dio che mi ha miracolato, perché solo Dio concede la grazia! SOLO!!!

La gloria va data a chi ve la concede non al luogo, non al veggente!!!
La GLoria spetta di diretto solo a Dio!!!