martedì 21 aprile 2015

Quel che conta non è credere in Medjugorie ma in Dio!



Dobbiamo essere obbiettivi, che a Medjugorie appaia veramente o meno,la Vergine, a noi credenti Cristiani non interessa, l’importante non è credere che appare la Madre di Dio, ma credere che Gesù è Dio e credere che Egli può tutto ed è vivente, credere in Maria madre di Dio, non perché appare lì, ma solo perché Ella è Madre, Figlia e Sposa di Dio.  Questo è tutto, non serve nessun veggente e non serve credere che a Medjugorie ci sia qualche apparizione si può andare benissimo senza necessariamente voler credere che li appaia, perché la Vergine può apparire anche a casa vostra, nella vostra parrocchia, nel vostra santuario, ecc, Dio non è recluso a medjugorie, va ovunque egli vuole, va ovunque c’è fede e ovunque Egli vede che c’è bisogno di conforto, aiuto, ecc … Quindi non siamo costretti a credere che lì appaia, nessuno costringe nessuno, se la gente vuole credere che li appare certo non fa nulla di male. Il problema semmai è di chi dichiara di vederla è di chi dichiara di parlarci, è di chi dichiara queste cose, non di chi va in quel luogo per pregare, la preghiera va bene ovunque, non c’è un posto preciso, perché in realtà il posto migliore è dentro alla nostra anima, è li che noi diamo la possibilità a Dio di creare in noi il suo tempio santo, per cui impedire a queste persone di andare non serve a nulla, anzi è contro producente, perché si sa che una persona desiderosa di ottenere qualcosa, qualsiasi cosa, è capace di fare cose impensabili, quindi impedire o dar contro serve solo a far si che le persone si accaniscano ancora di più a sostenere questi veggenti. Ricordiamo le parole di Gesù sempre sono quelle il fulcro della fede, non le nostre chiacchiere o quelle di qualsiasi veggente che vorrebbe saperne più della parola del Signore!

 “Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!»!”

 Gesù afferma questa grande Verità, per dire che la Vera fede sta in questa condizione, nel Credere senza aver mai visto Dio, sua Madre, lo Spirito Santo, ecc … è per questo che il Signore manda sua Madre a mostrarsi solo a pochi, perché questi hanno creduto prima di aver visto e hanno ricevuto la grazia di vedere la potenza di Dio mediante sua Madre. Solo perché la loro fede era e deve essere come quella dell’emorroissa e del centurione, con una grande purezza d’animo: molto spesso la Vergine predilige i bambini perché sono puri, innocenti, proprio perché in loro non c’è malizia …. Solo in questo caso l’Immacolata si mostra.

E’ molto più difficile per un adulto, che ciò posso accadere, per far si che accada, devono esserci delle precise caratteristiche prima di tutto deve esserci, una totale dedizione a Dio, una fede incrollabile, umiltà, carità, docilità, verità, giustizia, onestà, amore e dedizione per il prossimo, ma anche forza, ardore, un po’ di temerarietà, sacrificio, deve essere anche una persona che da tutto se stessa agli altri, che non ama accumulare denaro, che preferisce una vita ritirata a una vita lussuosa, insomma tutto il contrario di chi vive nel lusso, tutto il contrario di chi vive in ville e possiede alberghi. Devono essere persone che cercano sempre di aiutare chiunque e fanno tutto per amore del prossimo, dando anche quello che non hanno, come per dire dare se stessi fino a divenire poveri. Questo è quello che Dio vuole, Dio premia questo tipo di persona, la Vergine Maria spinge i suoi  figli ad essere così. Non dirà mai e poi mai arricchitevi, non dirà mai e poi mai vendi rosari, non dirà mai e poi mai, metti via i soldi, non dirà mai e poi mai, fatti una vita, prendi moglie o marito, non dirà mai e poi mai, sii furbo, come il veggente Ivan che ha fatto intendere ad un giornalista che il danaro Dio lo consente!!! Questa è una bestemmia!!! Una pura invenzione di un soggetto, che si considera veggente, ma non lo è! Quando una persona esprime idee e concetti fuori dalla dottrina  e soprattutto fuori dal pensiero di Cristo Gesù che è Dio, esso si pone fuori dalla volontà di Dio e non può essere un suo messaggero.  Il Signore in certe cose è molto perentorio, non può essere, non perché lo dico io, ma perché è così, proprio perché Egli ha stabilito una legge ben precisa, sia in origine, che poi con Gesù l’ha ribadita, per cui esso l’ha già stabilità ben precisa, ed essa vale per tutti indistintamente. Poi che Esso possa far quel che vuole, non sarebbe Dio se non può fare delle sue cose quello che vuole, come disse a Pietro!

La sua legge è ben chiara…