martedì 1 dicembre 2015

MA QUANTI FALSI VEGGENTI ESISTONO A QUESTO MONDO!!!

MA LI DEVO STANARE TUTTI  IO 
I  VEGGENTI  FALSI??


Gocce di luce: Gesù parla ad un'anima:
"Questo Santo Padre è mio figlio amatissimo: non è un massone, né l'anticristo…"

Questo messaggio è falso per un motivo molto semplice GESU’, non dice una sola parola fuori posto che non abbia detto prima; mi spiego meglio, nei vangeli vi è la risposta… Gesù disse: “ non chiamate nessuno Padre, nessuno Buono” e nessuno Santo “ perché solo uno è Padre ed è Buono colui che è nei cieli. Mi stupisco che il Vescovo sia caduto così miseramente… e non sappia  distinguere il vero dal falso….
Sia Gesù Cristo che la Vera Madre di Dio, né gli Angeli Santi non chiamano mai il pontefice ne Santo Padre, né Papa Buono, ne sua Santità, questi sono forme che noi usiamo perché siamo ignoranti.
il termine Padre, Santo, e Buono sono destinati a Dio Padre…a nessun essere umano lo chiamerà mai e poi mai così un pontefice….capisco il popolo che è ignorante, ma il vescovo non può e non deve esserlo!!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

11 ottobre 2014:

"Mia piccola Maria, figlia cara, vuoi sapere del Sinodo dei vescovi: sei turbata, sei perplessa, quasi angosciata, perché ritieni, nei timori, che siano temi trattati che conducono lontano dalla grazia di Dio. Io ribadisco che questo Santo Padre è mio figlio amatissimo: non è un massone, né l'anticristo… Egli, come la mano misericordiosa dell'Eterno, vuole stendersi e soccorrere la famiglia che è agonizzante, senza allontanarsi dalla Verità di fede, ma soccorrerla nella misericordia: aiutare la famiglia che muore, composta di figli che in essa ne sono rimasti vittime per violenza e abbandonati; e ricondurre alla chiarezza e alla salvezza per far si che non vadano perduti. E come sarà possibile?

Con questo Sinodo si dà rilievo e visibilità alle sue problematiche che per troppi anni sono rimaste inascoltate o rifiutate, nel porre l'accento: 1° - nella prevenzione, con una cura educativa per una formazione più accurata e profonda nella preparazione del sacramento del matrimonio, oggi così spesso banale e superficiale; 2°- nel venire in aiuto alla famiglia soprattutto in tempo di crisi, lasciata molto sola ad affrontare i più gravi problemi; 3°- per chi si è risposato e vuole accedere ai sacramenti, valutare caso per caso, valutando se c'è stata violazione del sacramento, se c'è stata validità di esso o dissacrato per dare annullamento (*) e nuova possibilità di matrimonio religioso, oggi aperto solo alle possibilità dei ricchi.
E per le persone che hanno assunto nuove nozze civili? Se sono stati essi ad abbandonare il matrimonio, e non hanno ragioni vere, plausibili, concrete da presentare per avere la possibilità di altre nozze davanti a Dio? Siano sempre accolti in un percorso di ascolto della Parola Divina e nella carità per poter crescere la propria figliolanza nella fede e nella grazia, sino a poter giungere ad accogliere uno stato di castità condivisa, soprattutto quando giunge il tempo della malattia o della vecchiaia, per poter accedere alla Comunione e alla salvezza.

Per gli omosessuali Iddio non può accogliere il loro matrimonio perché andrebbe contro la sua natura di Creatore, che così ha creato e formato l'unione delle nozze dell'uomo con la donna; ma dona il medesimo percorso di fede, perché lo spirito in essi s'innalzi e prevalga sui desideri umani per accogliere uno stato di castità, pur restando nella propria omosessualità. Il peccato dinanzi al Signore non ha sesso: la concupiscenza non è l'etero o l'omosessuale, al di fuori del matrimonio è sempre peccato, e ricevere l'Eucarestia senza il perdono sacramentale non risana; la Comunione ricevuta nella colpa è male nel male, è solo sacrilegio, oltraggio al Signore e condanna all'anima, è un peccato che aggrava il suo stato e non la cura, anche se si è avuto il permesso, il beneplacito, in privato da un sacerdote.
Quel che viene sciolto nella Chiesa sulla terra, se sempre coerente e unita alla verità del Vangelo, viene accolto e benedetto anche dalla Chiesa celeste. Ti benedico".

(*) Nel linguaggio canonico si dice: dichiarazione di nullità del matrimonio.""


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


 Questo messaggio è falso.  
Me lo ha detto Gesù in persona è stato scritto per mano di un sacerdote. 


Mi basta dir solo questo per farvi capire quanto il messaggio  non sia autentico:

"Per gli omosessuali Iddio non può accogliere il loro matrimonio perché andrebbe contro la sua natura di Creatore"


Aldià della frase che nel suo senso è giusta, ma presenta un errore tipicamente umano...

In questa frase è contenuto l'errore, dice La sua natura, come se Gesù non appartenesse alla medesima natura del Creatore. Da questo si rivela che il contenuto è scritto da mano d'uomo che vuole far dire a Cristo menzogne..

"oltraggio al Signore " il Signore non si riferiesce a se stesso, chiamandosi Signore.



mercoledì 25 novembre 2015

GLI ASTUTI VEGGENTI DI MEDUGORJE SONO CADUTI IN TRAPPOLA

GLI  ASTUTI  VEGGENTI  DI  MEDUGORJE


Proprio ieri sera martedì 24 novembre 2015, durante la trasmissione “ la strada dei Miracoli” su canale5, don Davide Banzato fa un asserzione che in tutti questi anni, non è mai uscita dalla bocca dei presunti veggenti di Medugorje. La frase incriminata è questa, la stessa che io vado dicendo da anni, molto prima di queste veggenti:” che le profezie vengono date, perché il Signore vuole che gli esseri umani rivolgendosi a Lui, cambino il destino del mondo”ovviamente gli astuti sempre vigili veggenti, sicuramente aiutati da altri astuti personaggi che ruotano attorno a loro, hanno prelevato da me il concetto, guardandosi bene dal dire da chi l’hanno preso, adducendo che avrebbero ricevuto tale comunicazione dalla madonna… cosa falsa!







Ma il fatto stesso di ammettere questo discorso, questi poco accorti, veggenti senza accorgersene sono ancora una volta caduti in un trappola, che loro stessi, senza accorgersene hanno ammesso di essere in errore nel riportare i miei discorsi agli altri, senza ragionare, si sono tirati la zappa sui piedi da soli... 

Cosa intendo dire, questi furbi ed anche sprovveduti veggenti, agendo in questo modo, hanno manifestato la loro vera natura e il loro vero celato pensiero, perchè questi veggenti, non hanno mai dichiarato i loro 10 segreti, non li hanno mai e ancora resi pubblici, ne hanno sempre parlato in modo vago, per cui, dichiarare quanto io sostengo da anni,  per loro non vale, perchè non avendo dichiarato nulla, cioè non avendo ancora detto esattamente il contenuto di questa profezia divisa in 10 parti, che loro dovrebbero esserne porta voci, fa si che nessuno può correggere nulla, visto che quanto io ho sempre affermato vale solo se si conoscono i contenuti della profezia stessa, ma loro ovviamente non potevano conoscere questo risvolto che solo chi ha ricevuto dal Signore per primo conosce i particolari(per altro di proposito non li ho rivelati tutti). Ma se la profezia non si conosce, cioè non è manifesta, questi contenuti non rientrano in tali dichiarazioni, perchè nessuno conosce il contenuto di tali profezie. Per cui questo loro affannarsi, per cancellare in parte o in toto dei loro segreti usando le miei parole, i miei messaggi, evidenzia ancora un volta, che essi non esistono. Ripeto per agire nel cercare di evitare che le profezie si manifestino bisogna che le profezie siano manifeste, cioè rese note, pubbliche, scritte, altrimenti nessuno conosce il loro contenuto ed esse non possono essere cambiate; solo le profezie, che si conoscono cioè che sono dichiarate pubblicamente , oralmente e scritte, cioè note possono essere cambiate, quelle non conosciute, nessuno può chiedere di venir cambiate. In questo i presunti veggenti di Medugorje ci sono caduti un altra volta, pensando che i loro 10 segreti, potessero essere intaccati dal fatto che chiedendo a Dio di cambiare la profezia essa mutasse, ma ripeto che questo avviene solamente se la profezia è pubblica cioè nota al popolo, altrimenti non si esercita su di essa queste finalità. Ecco questo fa capire ancora di più che i suddetti veggenti, non parlano ne con La Vergine Immacolata, ne con nessun altro, perchè altrimenti il Signore gli avrebbe comunicato questo piccolo particolare che non è da poco!!!



I breve, se io non conosco il contenuto di una profezia, ed essa è segreta, come faccio a chiedere a Dio che questa profezia venga cambiata o tolta se nemmeno sa di cosa si tratta? Per cui il chiedere di cambiare il contenuto di una profezia, si applica solo alle profezie conosciute, questo mi ha detto il Signore! Se voi veggenti, foste veramente veggenti, il Signore ve lo avrebbe detto e voi non avreste esternato i miei concetti...questo dimostra ancora che non parlate con nessuno!

Ma questo fatto a cosa serve a loro in realtà, oltre ad avermi derubato, del contenuto dei messaggi che io ho ricevuto, nello specifico, il messaggio del 1988 riportato da me, nel 2013… e sempre ripreso da me in altri concetti, per spiegare altre cose, dato, che costoro sempre mi leggono, perché so che è così!


Ora il discorso è molto semplice, dato che la vera Vergine mi parla anche di loro, spesso e volentieri, devo dire che i furbetti di questi fasulli ed intoccabili veggenti, che tengono il mondo in palmo di mano, hanno pensato bene di sfruttare questi concetti trasmessi a me da Gesù Cristo, per servirsene nella demolizione progressiva, dei lor stessi segreti, infatti torno a ripeterlo per l’ennesima volta, che all'inizio i segreti erano 10 di cui uno solo il primo era un avvertimento, dopo tot numero di anni, gli avvertimenti sono diventati due, e loro stessi dissero che il terzo era l’apparizione inspiegabile sulla collina, ora da poche settimane per voce della Vikca il terzo non è più tale, è diventato anche questo, un terzo avvertimento. Ieri sera don Davide Banzato ha detto per voce di questi astuti ed abili veggenti, che a detta loro, alcuni dei 10 segreti sarebbero stati, tolti grazie sempre a loro. Ma, il povero Don Davide Banzato, abbastanza ingenuo, non si è accorto minimamente che i suoi cari amici Medjugoriani, stanno attuando tutto quello che io ho già predetto, verso di loro, che avrebbero pian piano distrutto i loro stessi 10 segreti, perché in realtà sanno bene che non esistono, anche perché la Vergine Immacolata mi ha detto che lei a costoro non ha detto proprio nulla sul discorso del 3 segreto di Fatima. Non è stata lei informali.




Per cui ora, stanno progressivamente demolendo i loro stessi 10 segreti che come ho preannunciato diverranno si e no 3. E furbescamente hanno provveduto ad utilizzare i mie stessi messaggi per favorire questo loro proposito per farsi meglio accettare dalla popolazione che sempre ingenua, pende dalle loro labbra, come se fossero calati dal cielo; poveretti!!! Continuano inesorabilmente a credere a questa gente e Don Davide come tanti altri, è succube di questi. 


Ora vi pongo una domanda; in Apocalisse, quanto il Signore è disposto a cambiare del suo contenuto?


Solo una piccola parte, molto esigua; accorcerà il tempo, mentre di tutto resto, rimane tale e quale, e questo, cosa significa? Che quando la vera Madre di Dio dice una cosa, essa non cambia opinione mai, quel che dice è, e rimane. Quindi cari miei lettori, qui a Medugorje sta accadendo tutto il contrario, i falsi veggenti, che voi adorate come dei, stanno letteralmente distruggendo i presunti inesistenti segreti, perché ovviamente sanno bene che non esistono, e prima o poi la farsa cadrà miseramente, e sanno anche questo, per cui, hanno bisogno di distruggere loro stessi i 10 segreti prima che sia troppo tardi, per la contezza di tutti, così i suddetti veggenti ne escono puliti e tutto risolto secondo loro!!! Alla faccia della Verità!!! E ovviamente un Don Banzato senza saperlo ingenuamente gli fa da eco, mettendoci anche la faccia, non ne parliamo di Brosio, o Socci e tanti altri, che quando cadrà il palco cadranno anche loro, poi voglio vedere che diranno!!!


Piuttosto di fare come le capre, come dice Vittorio Sgarbi imparate a leggere anche altre cose, che male non fanno:
















martedì 24 novembre 2015

Sempre più onesti i veggenti nel mondo!!! - consiglio di leggere anche i link specie il secondo.

Sempre più onesti i veggenti nel mondo!!!




Questo bel sacerdote un po credulone, mi dispiace dirlo ma questa sera, veramente mi son venuti i nervi sento ripetere le mie parole che in questi miei blog dico ormai da 3 e passa anni, che le profezie possono essere cambiate se la gente prega e crede, e questo sacerdote credulone che pensa che i suoi veggenti siano persone oneste, serie e anche corrette, non sa invece che questi presunti furbi veggenti di Medugorje mi leggono sempre, e scopiazzano a più non posso, da questi mie articoli hanno imparato così tanto a scrive sia messaggi quasi realistici; sia nel far passare come loro i miei concetti e i messaggi che io ricevo, nemmeno la decenza, di dire da dove li prendono,... èèèèè questo è troppo per loro, poverini, figuariamoci sono talmente intoccabili che tutti pendono dalle loro labbra come se fossero dei, quando hanno sfruttato per 34 anni il foglietto inesistente, dove non vi è scritto nulla, hanno mentito su tutto ma sopreatutto hanno preso in giro tutti, anche i potenfici. In 34 anni non hanno mai profetato nulla di nulla, di quanto è avvenuto di quanto sta avvenendo e di quanto avverrà. E' facile farsi passare per eredi di Fatima senza aver neppure uno straccio di prova in mano!!! Che stiano attenti che Il Signore mi ha informato in tempi non sospetti, gia 4 anni orsono che a Medugorje ci sarà spargimento di sangue...credo si riferisca a quelli dell'isis non siete immuni!! Il tempo non lo conosco quando avverrà, ma so che avverà! Ve lo dico, per voi, che è giusto, non per me!!! 

Non Avevo intenzione di scriverlo, devo essere onesto, proprio perchè mi ero riproposto di non mettere queste notizie, ma poi ovviamente pensandoci bene non si può tacere una verità, specie se si salvano vite, almeno si spera, adesso evitare questo evento, ma visto che ci siamo penso che sia il caso farlo, non solo per voi, anche per chi si reca lì .... visto che avete ben copiato i miei messaggi e testi e non avete la decenza di dire la verità, adesso cambiate anche questo evento... visto che state gradatamente cancellando come avevo già predetto tutti i 10 segreti.... 

Il Signore ha molti modi di provare i suoi profeti, anche il martirio è tra questi.

Vi sacrificherete, come vuol fare Francesco seguirete il suo esempio, come dovrebbe essere quello di qualsiasi soggetto che pensa di essere umile?



E lei caro Don Banzato invece essere così supino verso tutta questa pletore di veggenti, si accerti delle veridicità, perche ci sono tanti mezzi per farlo, anche mediante posseduti, il demonio sotto costrizione, se si sa, come fare, smaschera chiunque, almeno si accerti se i suoi cari amici veggenti di Medugorje sono autentici e non chieda se a Medugorje appare la Madonna, perchè è una furbizia, perchè potrebbe essere apparsa anche a gente comune, e non hai veggenti. Chieda se i messaggi dei veggenti e le loro dichiarazioni e scritti sono frutto delle parole di una presunta vergine...o se vengono dalle loro menti o di quelle di altri....da dove le prendono...si svegli!!!

Mettiamo un po di link...chissa mai che legga..






























venerdì 30 ottobre 2015

Maria Valtorta sono veri i suoi scritti!?

Maria Valtorta un esempio da seguire per i veggenti di oggi!
Qui potete trovare una parte dei testi 



In questi giorni per la prima volta sto leggendo gli scritti di Maria Valtorta, e devo dire di aver trovato i contenuti assolutamente veritieri non solo alla tradizione dei Vangeli, ma anche alla Verità della Parola di Cristo Dio.
Ovviamente ogni profeta ha il suo modo personale di scrivere, che si vede chiaramente, nel quale si innesta la parola e il racconto di Gesù, anche se bisogna dire che la Valtorta non era analfabeta come spesso si vede nei profeti, ma molto istruita, con un forte formazione classica, e sicuramente conosceva bene le sacre scritture, ma l'aggressione subita la trasforma in una martire, poi il suo donarsi a Cristo le permette di conversare con il Signore, e ricevere da Lui un ulteriore parola sulle vita di tutta la comunità sotto le direttive di Gesù, con specifiche ben chiare. In pratica l'evangelo è ispirato dallo spirito santo e direi una ritrascrizione più dettagliata dei vangeli stessi, non posso escludere che forse una parte dei testi siano suoi diretti pensieri ragionamenti sui Vangeli stessi, ma non posso dubitare che le conversazioni e il testo che non rientra nei vangeli classici canonici non siano autentici, anzi dico che sono vera parola di Cristo. Come ho sempre detto, un qualsiasi profeta o santo, può ricevere parola dallo Spirito Santo, e allo stesso tempo può scrivere di suo pugno, con la sua mente, altre considerazioni, l'importante è non mescolare i dialoghi con con i propri pensieri e distinguere chiaramente gli uni dagli altri. Perché non sempre il dialogo può corrispondere al proprio personale pensiero, che rimane sempre valido, ma è un po di parte.

Dall'iniziale lettura di questi libri, devo dire che sono una forte fonte di ispirazione, e possono molto aiutare gli esegeti a comprendere molte cose, della scrittura, molto interessante è la parte relativa all'apocalisse, dove veramente si vede chiaramente delle delucidazioni che solo lo Spirito Santo poteva dare. Se gli esegeti e teologi leggessero i testi in associazione all'apocalisse stessa forse se hanno la giusta istruzione spirituale, cioè potrebbero cogliere quello che è la verità che si cela, sempre che ovviamente ci sia l'illuminazione vera dello Spirito Santo potrebbero decifrarne il contenuto stesso. Per me è semplice questo libro come lo è l'Apocalisse stessa, per altri magari è già più difficile e duro, però è di grande aiuto.

Bisogna però come in tutti gli scritti di qualsiasi soggetto, porsi della domande d'obbligo quanto il soggetto conosceva già delle scritture prima di iniziare qualsiasi descrizione degli stessi. perché è indubbio che se una persona conosce già i testi, essa viene molto influenza dagli stessi, sicuramente come ho scritto sopra, la Valtorta conosceva bene le scritture per cui non si può dire non ha preso nulla, non è stata influenza da essa. Però questo non inficia per nulla i contenuti di questi suoi scritti che anzi vanno oltre la parola scritta nei Vangeli canonici. Sappiamo dalla vita della Valtorta che essa da minuziose descrizioni della sua visioni, indotte dallo Spirito Santo. Ovviamente è giusto dubitarne, perché anche la nostra mente in certe condizioni può essere portata a suggestionarsi, per cui un po di prudenza ci deve essere, ma qui l'importante non sono tanto le visioni, quanto i dialoghi storici dei vangeli stessi, quasi chela Valtorta abbia vissuto in quel tempo e trascritto quasi ogni parola della vita della Sacra Famiglia e di vari personaggi tra cui appunto gli Apostoli.

Ci sono parti in questi scritti che parlano molto chiaramente dello stato di prostrazione che il Signore e la Madre Sua dimostravano a quei tempi fino 1961 anno delle sua morte della Valtorta.
E ieri mi son detto con che coraggio certi veggenti oggi esistenti asseriscono certe cose:

"E in verità vi dico che ora è un momento in cui, per ordine del padre della menzogna, i suoi figli mietono fra le anime, che erano create per Me e che inutilmente ho fertilizzate col mio Sangue. Messe abbondante più che ogni diabolica speranza concepisse, e i Cieli fremono per il pianto del Redentore che vede la rovina dei due terzi del mondo dei cristiani. E dire due terzi è ancora poco."I Quaderni del 1943", pag. 395""

Ecco qui si evince bene che il Signore e la Madre S.Sma non piangeva solo all'ora ma sempre, specie in questa parte del tempo verso la fine di questi famosi 100anni di Satana, per cui se in quel tempo era prostrato nostro signore, figuriamoci oggi con il grande marcio che c'è ovunque, in questo si innesta un pensiero verso tutti i veggenti che sostengono che Nostro Signore e sua Madre sono sempre sorridenti e solo raramente sono piangenti, semmai è vero il contrario. Mi chiedo con coraggio i presunti veggenti di Medugorje testimoniano che la madre di Dio, è sempre sorridente e calma, quando Gesù vero Dio piange sempre? Figuriamoci Sua Madre, e poi qualcuno mi dice che sono esagerato e troppo duro.

Oltretutto devo dire che i suoi contenuti corrispondono molto ai miei, cosa curiosa, perché io mai lessi prima questi testi, per cui non potevo sapere nulla di questi contenuti. Anche se forse sotto un certo punto di vista, le mie conoscenze sono più evolute di quelle stesse date alla Valtorta e maggiormente descrittive per quello che riguarda sia la conoscenza specifica, ma sopratutto il vero senso della parola mistica che si nasconde nei Vangeli e nella Sacra Scrittura.

Ripeto reputo il testo fin ora qui letto, essere per me assolutamente autentico.


Nei prossimi giorni aggiungerò altro materiale.... a questo scritto....


Ma come dico sempre rimanete fedeli ai vangeli canonici, più che altro perchè sono i primissimi testi della Vera parola di Cristo... ora devo e voglio ben capire quanto c'è di lei e quanto c'è del Signore in questi suoi quaderni.


Ora vediamo di vedere i lati negativi di questi testi....

La parte che devo dire mi da un po da pensare, è quella descrittiva sia personale che delle visioni, dove la Valtorta fa uso massiccio della sue conoscenze, culturali e abbellendo molto il testo, le chiamo coloriture. Solitamente le visioni non sono mai così piene di particolari, e con così grande precisione di dettagli, per questo temo che la Valtorta in qualche modo abbia volutamente un pò infiorato tutto il discorso, relativo proprio alle visioni, aggiungendo parti che credo facciano parte più di una sua visione mentale che della sostanza delle visioni vere. Forse la veggente, in qualche modo voleva far assaporare le sue percezioni particolari avute durante tali visioni estatiche, per cui secondo me aggiunse in maniera abbondante contenuti suoi. Però secondo il mio punto di vista, questo modo di fare è errato, perchè qualcuno potrebbe avanzare l'ipotesi che molto sia frutto della sua fervida fantasia di scrittrice, non dimentichiamo che era molto abile, nell'uso della lingua e che aveva fatto studi  classici, sia sui vangeli che su opere di altri santi, per cui un certo inquinamento vi era. Bisogna essere onesti, non si può essere di parte e dire solo che tutto è bene, perchè finche parla della parola dettata da Gesù corrisponde alla vita di Cristo, ma poi ci sono molte parti aggiunte che non si trovano da nessuna parte, può essere benissimo che Nostro Signore abbia voluto aggiugere quello che gli apostoli non hanno scritto o che alcuni testi siano andati smarriti, possibilissimo. 


Un lato positivo della Valtorta

Continuando a leggere i libri ho notato e compreso che Dio ha scelto la valtorta proprio per la sua cultura, per dimostrare che non solo sceglie gli ignoranti ma anche i sapienti, per renderli umili e smaliziati certamente la Valtorta era ingenua, anche se acculturata, e non penso che il suo modo di porsi e scrivere era fatto per un qualche pensiero recondito, ma semplicemente perchè non aveva pensato a nulla di quello che poteva essere il futuro di questi suoi scritti.  questo gioca a suo favore, perchè non ponendisi il problema che la chiesa avrebbe potuto scatare come poi è stato questi suoi scritti, dimostra proprio la sua natura, e la sua non volontà di ingannare nessuno. Sopratutto per quello che è il pensiero spesso malizioso di certa chiesa, che oltre a non veder di buon occhio le donne per una forma di maschilismo sempre stato, ma anche perche essa probabilmente ha giudicato che il contenuto ridonandate e forse un po colorito pareva essere troppo per delle vere visioni e comunicazioni con Dio, oltre al fatto che i suoi racconti sono pieni di altre realtà mai viste nei vangeli, per cui per la chiesa è un testo molto interessante, ma pare che essa non lo possa considerare vero. 

Chi invece divide il testo è solitamente colui che riflette e conosce bene l'animo umano e sa quanto esso sia malizioso, per cui cerca di separare, la parola del Signore da un suo pensiero che potrebbe contaminare la parola data, mentre quando c'è ingenuità pura la persona mescola un po tutto, non badando a future problematiche, di questo tipo. In questo tipo di soggetto è fortemente prudente, cosa che nei profeti "estemporanei" chiamiamoli così, la prudenza non c'è, e scrivono di getto in un discorso continuativo, senza preoccuparsi di selezionare quello che appartiene a un loro pensiero da quello che appartiene al solo pensiero del Signore, e questa è la Valtorta come del resto tantissimi santi, anche del passato.  Ma in questo caso, come per quello di tantissmi santi, tutti hanno mescolato i loro pensieri involontariamente ed ingenuamente al contenuto delle parole, così, facendo tutto ha preso una forma più completa e meglio descrittiva, da un certo punto di vista. Anche se come detto sopra le due parti diventano irriconoscibili, però non possiamo dir che non sia vera la parola lasciata dal Signore, anzi continuo a dire che la Valtortà parlò realmente con Nostro Signore e penso anche che tutto sommato questo suo modo di scrivere continuativo senza far distinzione tra la parola del Signore e le visioni e alcuni suoi pensieri che rientrano in una forma maggiormente descrittiva per far comprendere meglio secondo il suo sentire, fosse nell'ottica di Dio, perchè altrimenti sarebbe stato il Signore a dir a lei di far separazione dalle sue parole e da quella donna che tentavano appunto di trasmerre al futuro lettore, le sue sensazioni di quelle visioni e parole del Cristo.

Oltretutto non si può escludere che il Signore non possa aver trasmesso ad altri suoi servi e serve, la sua conoscenza e realmente il suo vissuto, dopo tutto si trova scritto nei vangeli stessi che gli apostoli non poterono scrivere tutto quelli che erano stati gli insegnamenti di Gesù, per cui può benissimo essere che verso la fine di un periodo storico, abbia deciso di rivelare quello che era celato.  e che ci sarebbero voluto molti libri, questo fa ben capire che il Signore in diversi periodi della storia della chiesa, abbia voluto trasmettere delle verità che mancavano dai testi orginali, ritengo che questi libri siano autentici, forse alcune cose potrebbero lasciar un po perplessi, ma non c'è nulla che possa confutare quello che vi è scritto a meno che non sia lo Spirito Santo stesso a trovar qualcosa che non va.


Una precisazione voglio fare sul discorso visioni.   .....link..

Voglio però, dire una cosa, la parola di Gesù che dice beati voi che crederete senza vedere ha un chiaro e preciso segno distintivo, indica che anche se gli apostoli non avessero dato tutta la parola completa ma solo una sintesi, il fatto di dire dovete credere senza vedere perchè allora sarete beati, indica che in effetti non abbiamo bisogno di molte aggiunte, e che l'uomo doveva chiedere allo Spirito Santo per avere illuminazione volta per volta, ovvio che poi il Signore può far quel che vuole quando vuole, perchè è libero da noi, e svincolato da noi, non è alle nostre dipendenze, ma come ha detto LUI è qui per servici, per aiutarci ma siamo noi che dobbiamo accettarlo, non che LUI debba accettare noi. Quindi come in tutte le cose ci vuole prudenza. e' giusto il parlare di Gesù nei Vangeli quando dice la fede è credere senza vedere, il concetto è ampliato a tutto, se tu credi senza aver visto, udito, parlato, hai vera fede. Quindi la nostra fede è veramente certa quando non avendo visto e non avendo conosciuto, crediamo senza dubitare mai del Signore, questa è fede e non serve conoscere altro in più. Poi ovviamenteun approfondimento è sempre lecito, ma ricordiamo che Berdardette, Suor Lucia, ed altri non videro la manifestazione gloriosa del Signore, perchè conoscevano prima la sua potenza e la sua vita nel dettaglio, erano poveri in tutto e amavano con vera semplicità e con grande umilità e ingenuità il Signore, per cui sta tutto qui quello che il Signore chiede, nell'essere plasmabili da LUI e accettarlo come unico bene. 

Quindi se non credete a Gesù, nella semplicità, non crederete neppure con questi testi che possono spiegare di più.


Mi sono riproposto di agggiungere.... ho visto questo breve video, ma devo essere onesto non mi ha convinto per nulla...mi sembra un po troppo umano come discorso.


I gas dell'etere, intende dire dello spazio, i gas ammassati e compressi posso formare al massimo una massa calda accessa di gas, come una piccola stella, poi dice la rotazione, ha attratto a se in modo naturale altra materia presente attorno, quindi la grande fornace avrebbe creato una mega fusione del materiale che attraeva a se, rocce, pulveri ecc, è tutto logico, ma non vedo un aspetto divino in  questo, mi pare un discorso un po troppo umano. 

Io sono un po perplesso, non vedo nessuna spiegazione che non potesse essere conosciuta dalla stessa Valtorta in quegli anni e forse anche un po immaginata. 
Anche la conoscenza delle sorgenti termali, e di altre poco usate e poco conosciute, mi lasciano un po perplesso.


Ho letto il capitolo che riguarda quello che Cristo gli avrebbe detto di descrivere con minuzia di perticolari tutto quello che lei avrebbe visto e colto nelle sue visioni.

Devo dire una cosa, la questione non mi convince per nulla, per un motivo molto preciso, il Signore quando appare, non parla usando fronzoli, non ti mostra cose di nessuna importanza, va diritto all'essenziale, ti mostra come è avvenuta una certa situazione, ti fa rivedere e rivivere certe cose, ma quello che ruota attorno ad esse, cioè cose di nessuna importanza non te le mostra, perchè quello che importa è il centro nevraòlgico della questione è l'evento, non il contorno. Anche nelle sue parole Egli è diretto, non ama perdersi in sproloqui di nessuna importanza, parla con franchezza, con precisione spesso in parabole, ti spiega bene tutto, ma sempre riferito ad un insegnamento, il resto non conta nulla. Percui, temendo a non credere che quanto è stato rivelato in quel capitolo sia autentico, invece penso che la Valtorta essendo abile a scrivere bene in Italiano, e avendo anche una certa vena poetica, possa aver scritto che Gesù gli ha detto di essere molto dettagliata e scrivere tutto quello che lei percepiva e vedeva in queste visioni, questo, farebbe capire anche di darsi la possibilità di essere se stessa, cioè uan brava scrittrice, per cui ha aggiunto ai testi, coloriture che non era certamente incluse nelle manifestazioni divine, non dico che non le abbia avute, ma sicuramente ha aggiunto un po troppa vena poetica nei suoi testi. Cioè sono troppo ridondanti di particolari che sono fuorvianti, rispetto alla centralità del messaggio.


In sintesi:
In una parte dei testi letti, sono d'accordo con il contenuto, anche se c'è da dire che la Valtortà era un ottima scrittrice aveva fatto studi classici e conosceva molto bene le sacre scritture, e anche alcuni testi di santi/e. Questi fattori giocano a sfavore della Valtorta, perchè un discorso è una persona toltalemente avulsa dalla conoscenza anche basilare delle scritture, come poteva essere Lucia Marto, o Bernardette, ed altri, un conto sono le persone che hanno già una conoscenza sia della lingua, che delle scritture e vita dei santi. Dico questo perchè certamente un soggetto che ha già in se, nella mente registrata la conoscenza della sacra scrittura e le parole di altri santi, il rischio che ci sia una qualche contaminazione involotaria o volontaria, è molto elavato. La nostra mente è come un registratore, che al momento opportuno anche invontariamente è capace di estrarre da esso quello che gli serve, cioè nozioni apprese in precedenza, in questo caso diventa difficile poter dire, è tutta ora di Dio, o è in parte opera sua mente, anche un po fantasiosa, diventa difficile, infatti in certi suoi scritti, li trovo troppo semplicistici,e troppo ridondanti di particolari di nessuna importanza per essere parola di Dio, anche se una parte di essi penso che sia vera, ci sono diverse cose che poteva non sapere, ma certo che se non avesse letto le esperienze soprannaturali di altri santi, sarebbe stato meglio, per cui per dar un giudizio imparziale bisogna leggersi la storia e le conoscenze soprannaturali cche questi santi che lei lesse ebbero, togliere dai suoi scritti le eventuali coicindeze con essi, e quello che rimane potremo dire che è realmente parola di Dio a data a lei... 

Ritengo che quello che è importante è il suo sacrificio verso Cristo, più che i suoi scritti. 

Personalmente come ho già scritto, credo che una parte di questi sia autentica, come un altra parte c'è qualcosa che non quadra.


Meno la mente conosce e più alta è la probabilità che quanto scrivi è la verità.
La mente di uno studioso, ha un forte ascendente sul soprannaturale, tende sempre a imporre qualcosa di suo in esso, per cui è molto difficile poter dire quanto sia suo e quanto sia soprannaturale. 

Mentre una mente povera, ignorante, ha l'effetto contrario.

Per questo Dio predilige di gran lunga gli ignoranti ai dotti.

lunedì 26 ottobre 2015

Blog ReginaPacis.

Link: Blog ReginaPacis.

Ho trovato sulla rete questo blog, e leggendo cosa vi era scritto ho trovato delle inesattezze, volevo scrivere un commento ma non vi è la possibilità di far ciò, per cui ho deciso di rispondere mediante il mio blog.

 rispondo ad alcune parti di questa pagina.Blog ReginaPacis.

“”ma non sono in grado di stabilire la data perfettamente.”
I demoni non posso proprio stabilire nulla, ne conoscere imperfettamente alcune data, possono però tentare di carpire gli eventi da chi gli sono stati rivelati.   Però i demoni possono  creare  degli eventi che loro faranno di tutto per portali a termine, nelle date che loro vogliono, anche se in queste date magari sono presenti altri eventi.

“”Gesù e la Madonna in questi 2000 anni non hanno mai cercato di terrorizzare le persone di un determinato luogo.””

Il Signore non vuole terrorizzare nessuno, però avverte gli esseri umani degli eventi anche catastrofici che l’umanità può andare in contro, lo fa perché vorrebbe che l’essere umano si converta e sa che spesso la paura, sortisce l’effetto di attaccarsi ancora di più alla fede. Perché le persone dicono se il Signore mi avverte in tempo io pregando cercherò di evitare che l’evento non si compia è proprio quello che il Signore vuole …
Nel passato abbiamo avuto molti Santi, profeti che il Signore e Sua Madre hanno dato profezie catastrofiche per esempio Fatima, La Neuman, la Emmerick, La Salette, ecc ma ci sono anche Santi ortodossi, per esempio S. Basilio, ed altri che raccontano di eventi futuri, estremamente legati all’apocalisse per altro ricchissima di eventi drammatici e catastrofici.

Tutti costoro hanno raccontato di eventi terribili che colpiranno la terra, di fatti inspiegabili, ed è Dio che lì ha descritti, per cui non si può dire quello che lei ha affermato, che il Signore non racconta queste cose; è falso, il Signore racconta queste cose, al solo scopo di far in modo che la gente riesca con la preghiera, il digiuno, ecc, a cambiare il suo destino, e la bontà di una profezia sta nel fatto nel fatto che essa deve prevedere gli eventi da almeno una lontananza di alcuni anni. Altrimenti potrebbe sembrare una deduzione logica facendo un analisi degli eventi in corso, si potrebbe tentare una previsione.


“”Non deve essere bello per gli abitanti di una città sapere che avverrà qualcosa di devastante e che era stato annunciato in un messaggio dalla Madonna.””

Bello o brutto non ha alcuna importanza, la profezia viene  rivelata in anticipo anche di secoli, per permettere alle generazioni di tentare di mitigare la stessa, al fine di anche di cancellarla, ma se una profezia vie trasmessa a ridosso di un vento, come può il popolo cambiare la profezia, non può. Per questo Dio le ha trasmesse con largo anticipo proprio per questa ragione sa benissimo che l’uomo fa fatica a credere, perché l’umanità è tutta come San Tommaso. E trasmettere una profezia anzitempo anche catastrofica esprime il grande amore che Dio ha per tutta l’umanità, perché ci tiene che essa rimanda viva e da ad essa la possibilità di cambiare il suo destino.
Se Dio nascondesse le profezie, e non volesse trasmetterle chi potrebbe salvarsi, Nessuno. Sarebbe inutile anche conoscerle, perché tanto nessuno si salverebbe.



La Madre di Dio ama o è contro i suoi figli? La domanda è gran stronzata!!!
Perché l’Immacolata fa esattamente quello che Dio Padre le comanda di fare, tutto quello che lei fa è per volontà superiore e per amore nostro.  Se Dio Padre fosse un cattivo padre, non  punirebbe i suoi figli per insegnare loro il giusto, un buon padre è anche severo e prova i suo figli per ottenere da loro le primizie, Gesù da detto che nel suo regno non entrano tutti, ma solo le primizie, come pensa che possano entrare se non si mettono alla prova?

“”I messaggi di distruzione mettono terrore e paralizzano la Fede, non si ha più voglia di pregare e comincia un graduale distacco dalla Fede. “”
Solitamente le persone che prendono paura a questi messaggi sono coloro che non credono in Dio o sono molto scettici, sono cristiani spesso per proforma e hanno una fede proprio risicata sotto le scarpe, non esiste in questo genere di persone alcuna certezza di fede. Per cui sono attaccati alla loro masserizie, e alle cose di questo mondo. Ovviamente non sono disposti realmente ad amare il Signore sono frottole.
Si perde la fede solo perché ci tengono di più alle loro cose, che a Dio, cosa dice Gesù chi ama più la madre o il padre o le cose di Me, non è degno di Me.

Quale effetto allora si propongono queste false profezie? Indicano sottilmente che Dio non esiste, perché altrimenti fermerebbe queste catastrofi, anche solo inconsciamente Dio viene considerato come impotente e distaccato da noi, quindi perché pregarlo?

Anzi sono le sue parole che indicano che Dio non esiste … è lei che crede di sapere la verità ed invece comunica un modo per allontanarsi dalla fede. Che poi il veggente in questione non riceva più messaggi e abbia scritto messaggi fasulli è un altro discorso.
Il fatto che dimostra che è lei che spinge la gente a non credere lo dice questa frase che ha scritto:”” perché altrimenti fermerebbe queste catastrofi,”” intanto prima di tutto lei non è Dio, se in apocalisse ha descritto eventi terribili che nessun profeta ha descritto, se in apocalisse e Gesù stesso nei vangeli ha descrittola fine di questo tempo, chi è lei per dire che Dio vuole la morte degli esseri umani? E chi è lei per stabilire cosa può o non può fare Dio!!! Perché è lei che asserisce subdolamente che Dio non può e chi lo ha detto che non può, ma se ha già distrutto l’umanità con il diluvio universale, se ha distrutto una città come Sodoma, se ha distrutto l’esercito Egizio con Mosè, ecc,  perché non potrebbe farlo ancor?  Dio è libero e svincolato da noi, siamo noi sotto Dio non sopra.. E’ lei che spinge i credenti ad abbandonare la fede. Se Dio ci avvisa anzitempo delle eventuali catastrofi lo fa per misurare prima di tutto la nostra fede, poi spera che noi evitiamo le catastrofi con la preghiera. E tutto ciò fa capire che è un Dio buono, non un Dio cattivo come lei lo descrive.
Sono questi discorsi che persone come lei fanno, che non hanno un minimo di sapienza, per capire che Dio parla così, al solo scopo di salvarci..



“”Le profezie apocalittiche nei messaggi di Anguera suscitano una curiosità morbosa in moltissimi cristiani e si concentrano sulle profezie, trascurando la preghiera e la loro vita spirituale.””  Tutte le profezie del mondo suscitano curiosità morbosa, è normale, è un atteggiamento assolutamente normale tra gli esseri umani, che poi taluni pregano poco non dipende dalla lettura delle profezie, ma dalla mancanza di vero amore verso Dio. perché non serve a nulla prega come ossessi, pregare e fare magliai di rosari pensando che pregare con un mitragliatrice in bocca sia quello che vuole Dio, no, no! Lei sbaglia di grosso, Dio vuole che la preghiera sia santa, cosciente, convinta e fedele, non gli intessa miliardi di preghiere che non sortiscono alcun effetto, tanto che le posso dire che chi prega come  un ossesso e ve ne sono tantissimi, le loro preghiere non si eleveranno nemmeno ad un centimetro dal suolo e la Vergine le considera come un fastidioso ronzio di api.




“”È il primo obiettivo dei diavoli stordire i cristiani, confonderli, spaventarli, veicolarli verso la paura!”” anche in questo sbaglia, il primo obbiettivo del diavolo è quello di allontanare le persone dalla fede, ma non con la paura a Dio, perché nessuno ha paura di Dio, al massimo si dice santo Timor di Dio. Dio non esercita paura, anzi esercita attrazione spirituale, amore, calore, ecc
La gente ha paura del maligno che  si nutre delle paure e fa fuggire la serenità umana dall’uomo, perché anzi la paura del male permette un maggior attaccamento a Dio, nel quale l’uomo sente e trova pace, semmai i demoni rendono  indifferenti i cristiani, li allontana sempre più dai sacramenti, li rapiscono con cose turpi, facili da fare, e da ottenere, con la disonesta, ecc, e non più il rispetto dei comandamenti.  Il Maligno si mostra come l’alternativa facile e semplice, quindi quello che porta l’uomo lontano da Dio è il maligno che incute in esso paura.

“”Inoltre, sappiamo che i diavoli hanno anche il potere di causare tsunami o cicloni o altre calamità tremende. Non avvengono spesso perché Dio lo impedisce o per le preghiere delle persone del luogo.””
Non diciamo fesserie pure qui, forse lei non sa cos’è il peccato contro lo Spirito Santo, in pratica è attribuire a satana quello che magari lo ha fatto Dio e attribuire a Dio quello che magari lo ha fatto satana … lei non sa assolutamente nulla, cosa  o chi  sta dietro a tutto, quindi le consiglio di non dire fesserie per il suo bene.
Meglio sempre che attribuisca gli eventi naturali alla natura e le cose dell’uomo all’uomo , anche se dovessero essere dovute ad altro.
Che i demoni posseggano poteri di ogni tipo, ma questo è logico  risaputo ma essi non li esercitano solo verso eventi atmosferici o terrestri, ma la loro principale azione è svolta verso gli esseri umani, ed è un azione di tipo persuasivo costante nel sobillare gli esseri umani nel compiere i peccati dai più banali ai più gravi.


domenica 25 ottobre 2015

LA PERGAMENA SCRITTA E' INESISTENTE

LA PERGAMENA CHE NON C'E'

Articolo:



Dirò solo un piccolo concetto al quale nessuno può contraddirmi, 
perchè è logico e vero!!

Si comprende che la questione è palesemente falsa per un motivo molto semplice. 
Se è vero che solo la veggente può leggere questo foglio, significa anche che nessun altro può leggere lo stesso, perchè non ha la capacità di farlo, anche qualsiasi altro che lo prende in mano o vede o tenta di leggere o fa tutti gli esperimenti che vuole, mai leggerà nulla, ciò fa capire chiaramente che tutta questa questione è una grandissima e colossale balla. 



Oltretutto tutti i diniego che la stessa adduce sono mere invenzioni e lo si capisce da come risponde, trova tutte le scuse più puerili per negare di mostrare il foglietto.


Ripeto se io posso vedere, leggere una cosa e nessuno ha la capacità di vedere questa cosa, chiunque può vederla(vedere l'oggetto) perché nessuno ci vede nulla di scritto. Dimostra anche paura, perchè il non far vedere il presunto foglietto indentifica malafede, se non ha paura di nulla che lo mostri, tanto, se è vero che non v'è scritto nulla di visibile agli occhi degli altri, nessuno vedrà nulla, mi chiedo chi può leggerlo se non lei!!? Nessuno! Quindi dove sta il problema...Se non viene mostrato significa che è falso...



E' inutile che dica l'ha visto l'ingegnere, la cugina, la madre ecc, sono tutte persone che entro l'ambito familiare, e tutte non credibili, l'avesse visto il vescovo e persone che erano fuori dall'ambito familiare, forse avrebbe avuto più credibilità. Ma ora è troppo tardi.

Il credere senza vedere non si applica a queste cose, perchè in questo caso, visto che il foglietto non ha nulla di visibilimente visibile, anche se si mostra al pubblico, nulla si dovrebbe vedere, per cui il mostrare il foglietto in questione da parte dei veggenti, sarebbe un atto di fedeltà alla chiesa, e anche di onesta verso il mondo, tanto nessuno vede nulla, dove sta il dramma!?

 LA VERITÀ STA NEL FATTO CHE LA VEGGENTE SI RIFIUTA DI MOSTRARE QUEL CHE LEI SOLO VEDE.
E GIA' QUESTO RIFIUTO DIMOSTRA FALLACITA E NON VERITA'

Un altra cosa, forse i veggenti di Medjugorje non sanno che altri veggenti, veri veggenti, magari stigmatizzati che è più sicura la loro autenticazione, vedono se lì appare la Vergine o no, o dove vanno in giro per il mondo, perchè solo un altro veggente, vede e sente l'apparizione e quindi attestano se la cosa è vera o meno.

Mi chiedo come mai nessuno abbia condotto lì altri veggenti,
o stigmatizzati che siano attendibili per il Vaticano!

Attenzione in questo caso portare dei posseduti, non è la stessa cosa, perchè comunque sia, lì si prega e in qualche modo si fanno anche messe, vere o non vere, non ha importanza, la reazione del maligno sarebbe sempre avversa,
non a loro, quanto al luogo. 
Piuttosto si potrebbe attestare la veridicità degli stessi, fuori da Medjugorje, tanto se sono veri veggenti lo sono ovunque.

Consiglio di leggersi anche questo testo e rimarca ancora di più l'inattendibilità di questi 10 segreti.

venerdì 23 ottobre 2015

Le assurdità di Medugorje!!!



Dall’articolo QUI si legge che la Madonna  a Medugorje si presenta sempre da quando sarebbe apparsa in questo luogo, sempre radiosa, felice, contenta, e ben poco volte triste, la maggior parte delle volte, è sempre curiosamente felice, contenta, ma allora la domanda che mi sorge spontanea è felice e contenta solo per chi va a Medugorje, perché questa manifestazioni  si realizzano solo per quel luogo, e il resto del mondo è fuori dai suoi pensieri? Tutti i messaggi sono focalizati su quel luogo, del resto pare non esistere altro, in effetti non parla mai delle guerre, dei massacri, del problema dei gay, della chiesa universale che l'uomo vuole fondare, delle eresie che escono anche dalla bocca di certi prelati, alle innondazioni, terremoti, isis, morti a destra e manca e tutto va bene lo stesso, solo lì sorride solo lì è contenta, che è un isola felice Medugorje, la chiesa sta perdendo la rotta in mezzo hai campi, e in quel luogo tutto sorride, tutto è lieto, tutto gioioso, ammazza.....la Madonna che conosco io , è spessismo triste disperata, angosciata per come l'uomo si sta dannando da solo e qui si comporta in modo completamnte opposto....  che strano...bohhhh

Mi  pare di capire che questa  Madonna parla solo a coloro che si recano lì, perché tutti i messaggi sono riferiti a chi sta lì e chi va lì.  

Ma la cosa che da veramente da pensare che la Madre di Dio abbia bisogno di pregare, e di benedire le persone usando le mani distese, questi poveri Veggenti, ignoranti che non sanno che la vera Madre di Dio  non  ha bisogno ne di pregare, ne di stendere le mani, perchè bastano le parole, è la parola che fa compiere il miracolo, la benedizione, ecc. non le mani stese.
.  
Mi chiedo ancora chi vedono!!! Se vedono!!!


Ripeto:
Nessun veggente al mondo, ne sacerdote, ne papa, può dire che la Madre di Dio prega il Rosario, è una bestialità, un eresia, frottole, bugie, menzogne, falsità, al massimo può offrire in onore della Trinità, come delle poesie-preghiere come è stato il sonetto di cui ho già trattato, ma vere preghiere come le pensiamo noi, No!No!No! Le gente deve capire che la Madre di nostro Signore Gesù Cristo, non è una santa come gli altri santi, è diventa per volere di DIO Padre YHWH, parte della sua deità, la madre di Gesù è una dea a tutti gli effetti, possiede poteri propri, può decidere da se, alcune cose, possiede un piccolo rosario di sette grani(grezzo, non bello lucente, ecc, no, no) con il quale lucra le grazie, non è solo santa. E la deità di Maria è derivata dal fatto che essa ha accettato il suo ruolo di Madre di un Dio, per cui essendo ESSA sposa dello Spirito Santo e parte di ESSO è di diritto facente parte della medesima natura, per cui quando L'Immacolata è stata portata al cospetto di Dio è stata incoronata Regina di tutti gli esseri soprannaturali e posta allo stesso livello del Figlio tanto che siede alla destra del Figlio e non più in basso come credono molti, anche la chiesa, perché nella sua stessa "carne" c'è lo stesso Spirito Santo, per cui chi afferma che la Madre di Cristo prega sta mentendo, anche se non ci fosse un riferimento diretto come fu per Lourdes che Bernadette vide la Vergine annuire solo per il gloria, anche se non ci fosse si capirebbe lo stesso che La madre di Dio non prega nessuno, al massimo si può intendere come pregare, il discutere con il figlio , il supplicarlo di far una certa cosa, ma che ESSA preghi come facciamo noi, con le nostre preghiere ASSOLUTAMENTE NOOOOO!!!


O c'è uno spirito ingannatore che li inganna.



QUINDI QUESTI VEGGENTI CHE SI 


OSTINANO SONO PALESEMENTE FALSI!!!

E FALSI SONO ANCHE TUTTI COLORO CHE GLI VANNO DIETRO PER UN INTERESSE SPECULATIVO

SE MEDUGORJE NON AVESSE AVUTO UN ESCALTION 
COSI' VELOCE NESSUNO AVREBBE VISTO TANTI SOLDI GIRARE.

MI STUPISCE SEMPRE DI PIU' CHE I 3 DELL'AVE MARIA  GRANDI DIFENSORI DELLA
 DOTTRINA NON SAPESSERO CHE LA MADRE DI DIO NON PREGA NESSUNO.

I 3 DELL'AVE MARIA - VOI CHE NE AVETE FATTO UNA BATTAGLIA PER SPINGERE MEDUGORJE FIN ALL'INVERO SIMILE, SONO SICURO CHE ANCHE VOI AVETE VISTO LA VERITA, SOLO CHE PER UNA QUESTIONE DI IMMAGINE ED ECONOMICA AVETE TACIUTO, NON ERA IL CASO PEDERE LA GALLINA DALLE UOVA D'ORO.




La Figlia, Sposa e Madre di Dio Regina degli universi che siede al fianco del Figlio come scritto in apocalisse, viene solo pregata da noi, dagli angeli, dai santi ecc, non può pregare, al massimo s'inchina alla Maestà di Dio Padre e al massimo in qualche senso pò dedicare al Padre delle preghiere spontanee, certo lo può fare, ma come figlia del Padre e Madre del figlio e sposa dello Spirito Santo, il pregare è inesistente. 
Perchè ha una relazione con la Trinità di Dio diretta.

Preghiamo per loro, che sarà meglio, che Dio li liberi dallo spirito che li ha conquistati...