giovedì 6 novembre 2014

Papa Francesco e la decisione Medjugorje

Si o NO!

link interessante..

riporto solo la frase del veggente Ivan Dragičević. che si trova infondo all'articolo...


"""INTERVISTATORE: Molta gente nel mondo dice: "Quei ragazzini, quei sei ragazzini, sono diventati piuttosto ricchi raccontando la loro storia."

IVAN: Non me l'ha mai detto nessuno. Il denaro è essenziale al giorno d'oggi. Noi dobbiamo mantenere le nostre famiglie e i nostri figli. Tutti hanno bisogno del denaro. E' un peccato? Non penso che sia un peccato."""


Mi chiedo che razza di valori cristiani posseggano questi veggenti se, per loro arrichirsi usando e sfruttando presunti messaggi, sia una cosa giusta e lecita ed eticamente santa.... credo che non sarebbe d'accordo neppure satana...con questa affermazione...sotto esorcismo satana ha spesso manifestato la sua condanna verso gli esseri umani e i loro peccati...

Anche i poveri hanno bisogno di danaro, ma al contrario loro non si sono fatti ville e alberghi, non si sono arricchiti sulla fede, non hanno lucrato danaro sulla parola di Dio, questi presunti veggenti molto astuti, invece agiscono come veri economisti, sfruttando le presunte apparizioni come il loro salvadanio.
SFruttano i bisogni della povera gente alla ricerca di un miracolo e di un segno, solo per arrichirsi.....

Certamente non sono lo specchio di Cristo, ne tantomeno della Sacra famiglia, visto che essa era povera e rimase tale per tutta la vita di Gesù e di Maria .... Non hanno assolutamente messo in pratica su se stessi l'insegnamento del vangelo di dare il sovrappiù hai poveri, anzi da quello che posseggono pare tutto il contrario... ovviamente Papa Francesco ha visto in loro un investimento economico molto produttivo e proficuo, una grande ricchezza.... solo uno sciocco non vedrebbe quello che è la realtà delle cose.... solo chi non vuole vedere l'evidenza...continua a dire e sostenere che è tutto bello e perfetto, solo chi ha interesse diretto nella cosa, che dirà sempre è tutto giusto e vero. Ma la verità è molto diversa....e molto distanze dalla vera fede che Cristo chiede...

Ora Bergoglio deve decidere, Si o No! 
Sicuramente la decisione cadrà su un accettazione positiva della faccenda, considerando che a questo pontefice ciò che preme è essere molto ben visto, amato, essere sempre in piena luce e mai addobbrato da nessuno, quindi se non concedesse, a questi un riconoscimento anche parziale, perderebbe una grossa fetta di fedeli  e l'odio verso di lui autenterebbe notevolmente, cosa non produttiva, con la conseguenza assicurata che il calo della sua fama sarebbe notevole, un tonfo, forse una mazzata d'arresto che certamente in questo momento non deve e non può permettersi visto che il sinodo non è stato un granchè. Quindi molto probabilmente sta cercando il modo migliore per dare un contentino, ma anche per sottolineare la linea che lui vuole ottenere da tutto ciò, visto che per quel che gli riguarda esso non è concorde sia dall'operato di questi veggenti, molto aticipi, che alle presunte apparizioni..... che già da sue pregresse dichiarzioni, ha esternato non positivamente.  

Tutti dicono che Medj potrebbe creare uno scisma, secondo me è non è affatto vera questa eventualità, è una montatura e una forzatura per indurre il potenfice a prendere affrettate decisioni.. uno scisma non avverrà per un non riconoscimento, ma semmai per il cambiamento di rotta della chiesa... e per altre più pesanti introduzioni che scavalcano e aggirano la legge di Cristo...