mercoledì 15 ottobre 2014

DON LIVIO INFURIATO CONTRO SOCCI.



DON LIVIO INFURIATO CONTRO SOCCI. 


COME SI TOCCANO I SOLDI PADRE LIVIO PRENDE FUOCO E SPARA COSE INCREDIBILI. 
OGGI ADDIRITTURA E’ ARRIVATO A DIRE CHE LA MADONNA E’ APPARSA IN AGOSTO CONTRO CHI, COME IL SOTTOSCRITTO, HA SMESSO DI MANDARE SOLDI ALLA RADIO DI PADRE LIVIO…
CHE VERGOGNA “USARE” LA MADONNA COSI’…
RADIO MARIA OGGI E’ DIVENTATA UNA RADIO DOVE SPADRONEGGIA UN SIGNORE LA CUI VIOLENZA VERBALE CERTAMENTE NON FA PENSARE ALLA MADONNA.
LE DONAZIONI ALLA RADIO STANNO COMPRENSIBILMENTE CROLLANDO E LO SARANNO FINCHE’ LA RADIO VERRA’ USATA DA UN PADRONE CHE DA LI’, INVECE DI DIFFONDERE LA TENEREZZA DELLA MADONNA, VOMITA INSULTI VIOLENTISSIMI VERSO GLI ALTRI CRISTIANI CHE NON SONO DISPOSTI A VOLTARE GABBANA

Oggi mi ha di nuovo accusato pesantemente di essere un emissario di Satana (si rilegga il Catechismo sui giudizi temerari e si ricordi che l’ira è un vizio capitale).
Allora vorrei ricordare le cose che lui ha scritto fino all’altroieri. Ecco delle sue pagine dove parla di ecclesiastici che si fanno strumenti di Satana:

“C’è una tentazione che arriva alla Chiesa dall’esterno, quando il mondo la spinge alla secolarizzazione, alla tiepidezza e alla assimilazione alla sua mentalità (…). Ma esiste anche una serie di tentazioni che vengono dall’interno e che mirano ad adulterare e a corrompere l’autentica esperienza religiosa. Un detto popolare dice che Satana si traveste da frate. Che cosa significa questa affermazione a prima vista così sorprendente? Con essa la sapienza dei semplici ci vuole mettere in guardia dalle false rappresentazioni della religione e dalle sue astute e interessate strumentalizzazioni. Piaccia o meno, anche singoli uomini di Chiesa possono ingannare, ma lo fanno con accortezza, con i panni sacri addosso, per cui la vigilanza deve essere raddoppiata. (…) Quando la mania di apparire entra nella Chiesa, si genera la religione spettacolo. Si tratta di una tentazione di grande attualità, se cui bisogna riflettere attentamente (…). La religione che si esibisce, la religione che alla predicazione preferisce gli spot pubblicitari, la religione che ricerca i segni eclatanti, la religione che diventa un ingrediente del mondo, non ha nulla a che fare con la via della croce per corsa da Cristo. 
E’ l’ennesima falsificazione satanica del sentimento religioso (…). Sono soprattutto i ministri della Chiesa che devono vigilare, perché satana non li adeschi e riesca a farli deviare. 
Purtroppo non è raro lo spettacolo mortificante di ministri della Chiesa che, adducendo il pretesto di andare incontro agli uomini, oscurano, quando non negano, tutto ciò che è scomodo nel vangelo. 
Le stesse limpide parole di Gesù vengono disinvoltamente censurate o deformate o adattate alle voglie e alle mode. Vendono la grazia a basso prezzo, come direbbe Bonhoeffer, per ottenere un facile consenso, per essere osannati e per formarsi un loro seguito personale. 
A loro interessa più l’ingannevole e instabile popolarità del mondo piuttosto che l’approvazione di Dio (…). Eppure dovrebbero avere davanti agli occhi l’esempio di Gesù che, abbandonato dalla gente, si rivolge agli apostoli dicendo: ‘Volete andarvene anche voi?’ (Gv 6,67). Guai ai ministri della Chiesa se non sapranno presentare ai loro fedeli una religione pura e autentica. Un pastore ipocrita non può guidare il gregge sulla via della santità. 
Un predicatore infedele nella dottrina offre cibo avvelenato al suo gregge. Un ministro di Dio incredulo uccide le anime. Se il maligno seduce il pastore, tremente sono le conseguenze per le pecore. Guai a quelle comunità che invece del pastore hanno un mercenario (cfr. Gv 10,12) e vengono così esposte alla ferocia dei lupi rapaci (cfr. Atti, 20,29)”,

Padre Livio Fanzaga, La tentazione, Sugarco 2009, pp. 180-185


“Il Diavolo prospetta la pace universale in cambio – per esempio – della resa sui valori non negoziabili, sostenendo che non serve continuare a discutere e far polemiche, quando basterebbe dar via libera a ogni ideologia a sostegno di aborto, divorzio, eutanasia, matrimoni omosessuali, etc per vedere realizzata finalmente la concordia tra gli uomini.
In questo contesto, come reagire? Occorre essere intransigenti, non scendere a compromessi con la verità del Vangelo, essere luce del mondo e sale della terra, annunciando sempre e ovunque che solo Cristo è la nostra pace e che senza Dio non c’è via per la vera pace nel mondo. Stiamo dunque attenti ogni volta che ci battono le mani o ci fanno i complimenti, perché potremmo forse aver imboccato la strada della falsa pace, fatta di falso ecumenismo, di compromesso, di silenzi e tradimenti della verità.
In fondo, è Gesù stesso che ci offre nel Vangelo un criterio di verità, preannunciando: ‘Hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi’ (Gv 15,20). Se saremo perseguitati, sapremo che staremo camminando sulle orme di Cristo, nella verità.
Occorre chiedere al Signore il dono dello Spirito Santo, per avere fortezza, consiglio, sapienza. La battaglia è infatti violenta, ma spesso assume forme occulte, mascherate, e bisogna ben guardarsi degli inganni del Demonio”.
Da Padre Livio Fanzaga (con Diego Manetti), Medjugorje e il futuro del mondo, Piemme 2014, pp. 45-46
 °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

L’attacco di Don Livio Fanzaga ad Antonio Socci dimostra come i messaggi di Medj sono manipolati da chi ha interessi economici, infatti ben si legge nell’articolo pubblicato qui sopra - su Face book da Socci, che Fanzaga avrebbe addotto che la Vergine condanna chi non invia più soldi per sostenere la Radio, le ragioni di Socci sono evidenti e giuste …
Ma qui ben si capisce che sono certi personaggi a Medj che spingono e forse scrivono i Messaggi per gli stessi Veggenti … come lo fu il messaggio da me contestato e definito falso ….


Cari figli, oggi vi invito a collocare nelle vostre case numerosi oggetti sacri, e ogni persona porti addosso qualche oggetto benedetto. 
Benedite tutti gli oggetti; così satana vi tenterà di meno, perché avrete la necessaria armatura contro satana.  Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Il messaggio qui sopra attributo alla Madre di Dio che spinge la gente a comperare oggetti sacri, è palesemente falso!

Prima di tutto voglio ricordare che in (Matteo 6,24 e Luca 16,13) ;  “Nessuno può servire a due padroni: o odierà l’uno e amerà l’altro, o preferirà l’uno e disprezzerà l’altro: non potete servire a Dio e a Mammona” Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano;” la parla di mammona, cioè ricchezza e profitto era legata strettamente a satana,  sappiamo bene che il danaro è antipatico a Dio, per cui Esso non può spingere la Madre di Gesù a consigliare a nessun veggente nel far incetta di oggetti sacri  numerosi oggetti sacri”, e a spendere danaro per tali ragioni, il danaro è merce di satana, inoltre Gesù stesso fa capire di essere contrario al danaro, in diversi episodi raccontati nei vangeli.

Ma non solo, leggendo il messaggio soprastante in maniera precisa con ottica di fede, si nota che il messaggio è stato trasmesso nel 1985 in località Medjugorje quindi significa che i veggenti volevano incrementare le vendite non a Roma o Milano o New York, ma bensì a Medjugorje proprio negli anni delle prime apparizioni e la loro ascesa nel mondo dei veggenti.

La madre Dio mai e poi mai direbbe e spingerebbe le folle di acquistare oggetti sacri in gran numero, perché Essa, sa bene che questo non rientra nella logica di Dio, cioè Dio non spinge l’uomo ad arricchirsi semmai preferisce la povertà, specie tra i suoi eletti!  Ricordiamo profeti di altri tempi, praticamente tutti poveri, la ricchezza non è venuta a loro, ma a chi astutamente ha approfittato del commercio derivato da questi luoghi che attirano di tutto, soprattutto molto benessere. Sappiamo bene che nel mondo i commerci con maggior guadagno sono pochi e tra questi c’è appunto quello di oggetti religiosi.  Quindi i commercianti di oggetti in questi luoghi  guadagnano bene. Un discorso è il laico, commerciante che sfrutta ogni mezzo possibile immaginabile per arricchirsi, questo è  lo spirito diabolico del commercio che spinge in questa direzione. Un conto è un veggente che permette queste cose e sfrutta e lede la Santità Maria per spingere le genti a credere che la Madre di Dio voglia questo!!! E’ assolutamente falso!!!!

Se un veggente arriva a tanto, significa che nulla di quello che fa è vero, perché basta un solo messaggio per distruggere tutto il resto, anche se il resto fosse autentico!!!!

Analisi messaggio ….

 """numerosi oggetti sacri,!""" sono gli oggetti sacri che allontanano Dio dall'uomo! Non è Dio che vive nell'uomo ad allontanare satana? Ma guarda un po’!!!
Certa mentalità che trasforma la casa in un tabernacolo... 
Fuori da essa esteriorità, tutta pulita, splendente, adorna d'oro, di profumi, ma dentro marciume...

“Benedite tutti gli oggetti” questa frase è illogica, perché la Madre di Dio se vuole può benedire senza nessun problema, perché, non lo ha fatto Lei? Semplice perché il messaggio è stato scritto volontariamente dai veggenti che oltretutto non sanno che la Madonna può benedire.

“così satana vi tenterà di meno, perché avrete la necessaria armatura contro satana. “
Primo, la frase così com'è composta è una contraddizione, dice “vi tenterà meno”… .e poi dice “avrete la necessaria armatura” l’armatura servirebbe per non essere assolutamente tentati, cioè essere totalmente protetti, l’armatura non protegge parzialmente, ma totalmente, qui invece si legge che sareste meno tentati, questo non è logico, o si è totalmente protetti e quindi totalmente immuni dagli attacchi di satana o non si è protetti, non esiste una parziale protezione, o tutto o niente, è come dire caldi o freddi, i tiepidi li vomito, è la stessa cosa …

Quindi la frase è falsa, la Vergine Immacolata sa benissimo che non sono gli oggetti che difendono l’uomo da satana, ma bensì, la fede principalmente, i sacramenti e sacramentali. Oltretutto se guardiamo bene i mafiosi, essi si riempiono la casa di oggetti sacri, che sicuramente fanno benedire,  non mi sembra proprio che questi oggetti sacri li liberino da satana, altrimenti si sarebbero tutti convertiti invece continuano con i loro peccati. Questo significa che la fede non sta nell'oggetto, ma bensì nell’ anima, è l’anima il tempio di Dio. Inoltre l’armatura contro satana è costituita da penitenza, digiuno, preghiera e soprattutto l’assunzione quotidiana dei sacramenti, confessione e comunione questa è l’armatura sicura contro satana, non l’oggettino che poi con il tempo diviene superstizione.

Ricordo  che Egli disse  "I loro idoli sono argento e oro, opera di mano d’uomo. Hanno bocca e non parlano, hanno occhi e non vedono, hanno orecchie e non odono, hanno naso e non odorano,hanno mani e non toccano, hanno piedi e non camminano la loro gola non rende alcun suono." (Salmo 115:4-9; 135:15; Habacuc 2:18-20)

Si perché chi possiede tanti oggetti”sacri”, trasforma la sua fede in superstizione, riponendo nell'oggetto una forma di idolatria, e sposta la sua fede non più su Dio-Gesù, ma sull'oggetto che diviene scopo della sua fede, un simulacro di Dio. Quindi la Madre di Dio, l’Immacolata non farebbe mai questo discorso riportato dal falso messaggio, non indurrebbe mai le persone a comperare oggetti anche “sacri” perché Lei sa benissimo che essi sono contro la volontà di Dio.  

Questo modo di fare, non è la prima volta che lo sento, altri soggetti che si dicono veggenti, spingono le genti a donare danaro per svariate motivazioni, ma non si deve mai e poi mai, usare Dio o una delle sue manifestazioni come mezzo per attrarre danaro, neppure se esso servisse per uno scopo superiore, quale la costruzione di una chiesa, si prega Dio che mandi persone generose, a tal scopo. Ma il Signore mai e poi MAI comunicherebbe qualcosa contro le Sue stesse leggi, perché rinnegherebbe quanto Esso Stesso ha pronunciato nelle Sacre scritture.  Quindi la Vergine Immacolata non può aver mai detto una cosa del genere!!!

IL MESSAGGIO QUI RIPORTATO DI MEDJUGORJE E’ TASSATIVAMENTE FALSO!!!